© ASO/Broadway

Ineos Grenadiers, Giuseppe Acquadro smentisce i contrasti tra Egan Bernal e il team: “Nulla di vero, è felice alla Ineos e pensa già al Tour 2022”

Il manager di Egan Bernal smentisce frizioni con la Ineos Grenadiers. A riportare di un reciproco malumore tra il corridore colombiano e il suo team era stato il giornalista Rai Beppe Conti, che aveva parlato anche di un possibile approdo del sudamericano alla Israel Start-Up Nation. Giuseppe Acquadro, che cura gli interessi del vincitore dell’ultimo Giro d’Italia, ha però smentito la notizia ai microfoni di CyclingNews spiegando che il suo assistito è felice del suo rapporto con il team e che è addirittura già concentrato sul Tour de France 2022, che a questo punto dovrebbe essere il suo principale obiettivo la prossima stagione.

Non c’è niente di vero in questa storia – ha commentato il procuratore italiano – Egan ha un accordo per altri due anni con la Ineos Grenadiers ed è felice in questo team. Si sta già concentrando sul prossimo Tour de France e non so da dove venga fuori questa storia. Tra due anni non lo so, perché è molto tempo e non prevedo il futuro, ma al momento è contento del team e dei compagni. Ha avuto già un ottimo rapporto con Adam Yates alla Vuelta. È lì già da tre o quattro anni e sta bene, è felice”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.