© Agence Zoom

Cofidis, Simone Consonni rinnova per due anni

Simone Consonni resta alla Cofidis. Arrivato lo scorso anno assieme ad Elia Viviani, il 26enne si è dimostrato un ottimo elemento del treno per i gli sprinter di riferimento, ma anche un elemento capace di farsi notare in prima persona, cogliendo numerosi piazzamenti di prestigio, come il secondo posto di tappa al Giro d’Italia e il terzo al Tour de France. Prestazioni che hanno convinto la dirigenza della formazione transalpina ad offrire un nuovo contratto, di durata biennale, con la possibilità di avere più spazio in futuro sia nelle volate che nelle classiche.

“Si tratta di un momento molto importante della mia carriera – commenta il corridore bergamasco – Per due anni con questa maglia ho continuato a crescere e farò di tutto per continuare in questa direzione. Con lo staff e miei compagni abbiamo tutti questa volontà di dare tutto tutti i giorni e batterci per la vittoria. Il terzo posto che avevo ottenuto al Tour il giorno del mio compleanno resta un momento speciale, un ricordo che porterò con me e sono convinto che ne vivremo altri!”

Soddisfazione per l’accordo ovviamente anche da parte del general manager Cédric Vasseur, che spiega le intenzioni della squadra: “Simone continua a crescere dal suo arrivo nel nostro team. È un ragazzo leale, che si impegna per il team e molto talentuoso. D’ora in poi vogliamo dargli più libertà nelle volate e nelle classiche. Le sue ultime prestazioni dimostrano che è ormai pronto per andare a caccia di grandi successi e faremo di tutto per accompagnarlo in questa sua ricerca di vittorie”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.