© Sirotti

BMC/CCC, De Marchi rinnova: “Avremo un approccio diverso alle corse, sono entusiasta di questa opportunità”

Alessandro De Marchi non cambia squadra. Il Rosso di Buja rinnovo dunque il suo contratto con la Continuum Sport, la società di gestione della attuale BMC, la cui licenza è stata ricomprata quest’anno dall’azienda polacca CCC. Classe 1986, corre nella formazione statunitense dal 2015, dopo un biennio alla Cannondale e altri due anni precedenti con la Androni, con la quale era passato professionista nel 2011, in seguito ad un periodo da stagista nell’estate precedente.

Tre i suoi successi da professionista, due tappe alla Vuelta a España e una al Giro del Delfinato, di cui ha anche conquistato la maglia a pois, sfiorando inoltre numerosi altri successi al termine di fughe da lontano, esercizio del quale è diventato negli anni uno degli interpreti più regolari e temuti. Corridore completo, si è affermato inoltre come un gregario molto affidabile, soprattutto nei grandi giri, specialità nella quale bisognerà vedere ora la sua squadra come deciderà di affrontarli.

“Durante la primavera ho cominciato a guardarmi attorno ed ero quasi certo avrei corso con un’altra squadra nel 2019 – spiega il corridore – Poi è stato annunciato il nuovo sponsor e Jim Ochowicz mi ha spiegato la nuova direzione che la squadra voleva prendere. Sono stato entusiasta di questa opportunità e ho realizzato che avrei potuto trovare il cambiamento che stavo cercando anche rimanendo qui. Quindi sono felice di restare […] Senza un grande nome per i Grandi Giri avremo un approccio diverso alle corse e questo sarà per me un vantaggio e probabilmente mi darà più possibilità nelle corse a tappe”.

L’ipotesi iniziale è di una squadra con meno ambizioni per la classifica, il che gli lascerebbe ulteriore libertà di azione, anche se negli ultimi giorni è emersa una offerta per Geraint Thomas, in scadenza con la Sky, che diventerebbe così chiaramente leader assoluto del team di matrice polacca per quanto riguarda i grandi giri. In questo caso per il corridore friulano si prospetterebbe dunque un ruolo di valore al fianco del vincitore del Tour de France 2018.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.