© Wooning Zesdaagse

Sei Giorni di Rotterdam 2019, successo finale di Terpstra e Boudat

Colpo di mano di Niki Terpstra e Thomas Boudat nell’ultima manche della Sei Giorni di Rotterdam 2019. La coppia della Direct Energie riprende lo scettro della corsa giusto in tempo per aggiudicarsi il titolo: il quarto per il neerlandese; il primo per il francese. Già leader dopo la prima giornata, i due avevano lasciato strada ai danesi Lasse Norman Hansen e Marc Hester, che si erano presi la vetta per quattro giornate prima del controsorpasso finale. A nulla sono valsi i loro 279 punti, il giro di ritardo è stato fatale e si son dovuti accontentare della seconda posizione, con Yoeri Havik e Wim Stroetinga a completare il podio a quota 246 punti, ma sempre con una tornata di ritardo. Ai piedi del podio la nuova coppia Wojciech Pszczolarski-Robbe Ghys, formatasi con il polacco che ha sostituito Kenny De Ketele, vittima di una brutta caduta con frattura della clavicola.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.