© Cadel Road Race

Sei Giorni di Londra 2019, al via Caleb Ewan, Mark Cavendish ed Elia Viviani

Con la fine della stagione su strada si comincia a guardare anche alla Pista. Sempre più numerosi sono infatti i corridori polivalenti che non disdegnano qualche giro di velodromo per prepararsi alla successiva stagione su strada, ovviamente in questo inverno con lo sguardo anche ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020. È il caso sicuramente di Elia Viviani, che in Giappone proverà a difendere il suo titolo nell’Omnium oltre a puntare all’Inseguimento a squadre. Per farlo si passa ovviamente dalle qualificazioni, ma anche da eventi di altro genere come le Sei Giorni, che offrono una buona possibilità di disputare alcune prove.

Tra quelle che recentemente stanno sempre più attirando forti interessi c’è la Sei Giorni di Londra, che quest’anno si svolgerà dal 22 al 27 ottobre. Al via ci sarà dunque il corridore della Deceuninck – QuickStep, in quella che sarà una delle sue ultime apparizioni con la maglia del team belga prima di passare alla Cofidis, ma non solo. Il veronese affronterà infatti Mark Cavendish (Dimension Data), che è un habitué del velodromo londinese, ma anche Caleb Ewan (Lotto Soudal), presumibilmente assieme al compagno Jasper De Buyst. Una coppia che si preannuncia temibile anche sul giro di pista, dopo aver prodotto quest’anno cinque successi di tappa tra Tour de France e Giro d’Italia.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.