Pista, Jonathan Milan è il nuovo campione italiano dell’inseguimento individuale

Assegnata la maglia tricolore dell’inseguimento individuale al Velodromo Servadei di Forlì: il migliore degli open è Jonathan Milan, portacolori del Cycling Team Friuli. Il classe 2000, concittadino di Alessandro De Marchi (è di Buja – Udine) ha fatto registrare il miglior tempo fra tutti gli iscritti alla competizione nazionale su pista, confermando così le sue doti di specialista del settore. Il friulano, infatti, era stato già quarto ai recenti Campionati mondiali di Berlino. Sul podio con Milan ci sono Davide Plebani, in azione con la maglia delle Fiamme Oro, e Stefano Moro (Biesse Arvedi).

“Sono felicissimo di aver conquistato questa mia prima maglia tricolore – le parole di Milan subito dopo aver ottenuto il successo – Sapevo di attraversare un buon periodo di forma ed è da molto che sto lavorando su questa specialità insieme al Commissario tecnico Marco Villa e ai tecnici del CTFLab. Questo successo mi dà ancora più entusiasmo e voglia di continuare a correre con la speranza che il calendario si riempia di gare, sia su strada sia su pista”.

Milan ha completato la prova in 4’29″049, alla media di 53,53 km/h. Plebani ha confermato il cronometro in 4’35″054, mentre Moro ha chiueso in 4′ 39″ 943.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.