© Facebook

Groupama-FDJ, Samuele Manfredi si è risvegliato e verrà trasferito a Ferrara (aggiornato)

Brutto incidente per Samuele Manfredi. Il classe 2000 si è infatti scontrato con una macchina mentre era in sella alla sua bicicletta a Toirano, riportando un grave trauma cranico e diverse ferite. Le cause sono ancora da accertare, ma quel che è certo è che il talentuoso ragazzo originario di Pietra Ligure ha subito un importante colpo alla testa. La chiamata ai soccorsi è stata tempestiva e i militi della croce bianca di Borghetto lo hanno trasportato in codice rosso all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure. Al giovane ligure è stato applicato un dispositivo per il monitoraggio della pressione intracranica, al fine di valutare attentamente l’evolversi delle sue condizioni. Il 18enne è stato quasi immediatamente posto in coma farmacologico per poter valutare meglio le condizioni generali.

Corridore eclettico, si è laureato campione europeo nell’inseguimento individuale Junior e Under 23 ad Aigle, in Svizzera, mentre su strada si è aggiudicato la Gand-Wevelgem juniores e ha chiuso in seconda posizione la Parigi – Roubaix di categoria. Non è un caso che ad agosto avesse firmato un contratto con la squadra satellite della Groupama-FDJ, facendo così il salto di categoria da juniores a Under 23 con una formazione di grandi prospettive.

AGGIORNAMENTO ORE 8:00, 11/12: Nell’attesa di conoscere novità riguardo le condizioni di salute del talentino azzurro, attualmente ancora considerate gravi dai medici del nosocomio ligure che lo hanno ricoverato in osservazione al reparto di rianimazione, emergono alcuni dettagli riguardo l’incidente. Le indagini da parte delle forze dell’ordine devono tuttavia ancora accertare le cause che hanno portato uno degli astri nascenti del ciclismo azzurro a scontrarsi con una Panda, guidata da un 57enne. Immettendosi nella strada principale l’auto ha colpito Manfredi, che pedalava invece in direzione mare, arrivando dalla provinciale 54; il ragazzo è così stato sbattuto violentemente a terra e da subito si è capita la gravità dell’incidente.

AGGIORNAMENTO ORE 10:00, 11/12:  Numerosi i traumi riportati, con quello alla testa come il più grave, Samuele Manfredi è attualmente sempre in prognosi riservata dopo aver subito una lunga e delicata operazione. I medici lo tengono sotto stretta osservazione per valutare le condizioni cliniche. Nel pomeriggio verrà effettuata una TAC per capire l’estensione e la portata dell’emorragia. Le sue condizioni sono sempre valutate gravi, essendo Manfredi considerato in pericolo di vita, ma stabili.

AGGIORNAMENTO ORE 9:00, 12/12: La TAC al cervello effettuata nel pomeriggio ha evidenziato una riduzione dell’edema cerebrale. Filtra dunque un cauto ottimismo riguardo le sue condizioni generali, che restano comunque molto delicate e la prognosi resta chiaramente riservata. Il 18enne ligure, che ha riportato anche la frattura del naso e del ginocchio, è ovviamente sempre in coma farmacologico nel reparto di Rianimazione, diretto dal dottor Giorgio Barabino. Si tratta di un membro dell’equipe che si prese cura di Robert Kubica dopo il suo terribile incidente del 2011.

AGGIORNAMENTO ORE 9:00, 14/12: Mentre proseguono gli accertamenti per capire la dinamica esatta dell’incidente, Samuele Manfredi resta in coma farmacologico. La situazione resta critica, ma stabile. Sua madre è potuta ieri entrare nella stanza del reparto di terapia intensiva in cui è ricoverato e, nel momento in cui lo ha accarezzato, Samuele ha reagito, come hanno evidenziato i macchinari a cui è collegato. Piccoli segnali che i medici hanno accolto e valutato molto positivamente.

AGGIORNAMENTO ORE 9:00 21/12: In occasione dell’incontro di fine stagione con la stampa del Work Service Group Romagnano sono state diramate le ultime sulle condizioni di salute del corridore. In particolare è stato segnalato che da sabato scorso la pressione intracranica si è normalizzata. Il ragazzo resta monitorato dallo staff medico del reparto di Neurochirurgia guidato dal dottor Valtero Valsania dell’Ospedale Santa Corona di Pietra Ligure, che nei prossimi giorni potrebbe decidere di sciogliere la prognosi che per il momento rimane riservata.

AGGIORNAMENTO ORE 12:30 30/12: La Groupama-FDJ fa sapere, attraverso i suoi profili social, che i risultati dei test di reattività di Manfredi sono incoraggianti. Il ragazzo rimane in coma farmacologico e la situazione resta grave, ma quantomeno qualche segnale di miglioramento comincia a vedersi.

AGGIORNAMENTO ORE 19:00 09/01: Samuele Manfredi non è più in pericolo di vita. Lo riportano i giornali liguri, secondo cui dall’Ospedale di Pietra Ligure trapelano buone notizie sul giovane italiano investito lo scorso 10 dicembre. Secondo Il Secolo XIX il corridore della Groupama-FDJ, che si trova tuttora in stato comatoso, sarà trasferito in una struttura specializzata nella terapia neuroriabilitativa già nel corso della prossima settimana. La sua prognosi rimane riservata e il quadro complessivo serio, ma le notizie che arrivano dall’ospedale possono confortare tutti gli appassionati di ciclismo.

AGGIORNAMENTO ORE 08:30 15/01: Scongiurato da qualche giorno il pericolo di vita, Samuele Manfredi verrà trasferito domani dall’Ospedale di Pietra Ligure, nel quale è ricoverato dallo scorso 11 dicembre, al Centro specializzato del risveglio di Ferrara. Lo riporta La Gazzetta dello Sport nella sua edizione odierna, aggiungendo come il 18enne corridore riesca a tenere gli occhi aperti ma non sia ancora cosciente.

AGGIORNAMENTO ORE 10:00 15/01: Arrivano a stretto giro di posta nuove e importanti novità sullo stato di salute di Samuele Manfredi. Secondo quanto riferito dalla sua squadra di appartenenza, la Groupama-FDJ, attraverso un comunicato stampa, il giovane corridore italiano si sarebbe risvegliato dal coma artificiale nella giornata di lunedì. Gli ultimi esami effettuati hanno confermato la presenza di un ematoma le cui dimensioni sono tuttavia diminuite. Inizia adesso il lungo percorso di riabilitazione, con la famiglia Manfredi che ha voluto ringraziare tutte le persone che hanno mostrato il loro “immenso sostegno” in queste settimane.

 

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.