© Sirotti

UCI WorldRanking, Trionfo Deceuninck Quick-Step: Total Direct Energie prima delle Professional e Androni prima delle italiane

Era attesa ed è finalmente arrivata l’ufficialità del Ranking UCI per team al termine del 2019. Se era già certa la vittoria della Deceuninck Quick-Step (con 14835,15 punti) davanti a Bora-Hansgrohe (14192,86) e Jumbo-Visma (13128,7), era ancora tutto da decidere nella lotta per il primo piazzamento tra le formazioni Professional, conteso fino all’ultimo tra Total Direct Energie e Wanty-Gobert. Nel testa a testa, alla formazione belga non è bastato il sesto posto di Odd Eiking nella generale del Tour of Guanxi 2019 per spuntarla sulla formazione di Jean-René Bernaudeau, che si è così assicurata la Wild Card per i tre GT e per tutti gli eventi World Tour della prossima stagione.

La formazione francese ha concluso al sedicesimo posto nel ranking con un margine risicato di soli 66 punti sulla compagine belga, che ha preceduto la Corendon-Circus, che però avrebbe scavalcato entrambi le formazioni rivali se Mathieu van der Poel fosse riuscito a seguire i suoi compagni d’avventura quando si trovava nell’azione decisiva ai mondiali di Yorkshire 2019. Tra le italiane, invece, la prima formazione in graduatoria è l’Androni-Sidermec, anche vincitrice della Ciclismo Cup 2019, che ha chiuso in ventiquattresima posizione con 3681 punti, distanziando la Neri-Sottoli, ventinovesima con 2551 punti.

RankNameNationPoints
• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.