© Trek - Segafredo

Trek-Segafredo, Bauke Mollema a San Sebastian dopo Tour e Tokyo: per Giulio Ciccone inizia l’approccio alla Vuelta

Parigi-Tokyo-San Sebastian per Bauke Mollema in pochi giorni. Il neerlandese sarà infatti sabato 31 luglio al via della Clasica San Sebastian appena una settimana dopo aver corso la prova in linea dei Giochi di Tokyo, che la domenica precedente era stata preceduta dalla tappa di chiusura del Tour de France. Vincitore della corsa nel 2016, il classe 1986 ha è salito altre tre volte sul podio della manifestazione basca, che lo ha visto entrare altre due volte nei cinque per un totale di otto piazzamenti nei dieci in nove partecipazioni (si aggiunge un ritiro, alla sua prima presenza, nel 2008). Un evento speciale per il corridore di Groningen, che non esita a definirla la sua corsa preferita.

“È un mix di fattori a portarmi a questa conclusione – spiega – Prima di tutto l’atmosfera intorno alla corsa, che ho apprezzato sin dalla mia prima esperienza. Per i baschi è un evento di grande passione e le persone trasmettono questo loro amore. I paesaggi dei Paesi Baschi sono bellissimi e San Sebastian è una città incredibile. Per me è sempre stato un piacere correre in questa regione. Poi c’è il percorso che è adatto alle mie caratteristiche e incontra i miei gusti, su strade ampie, permettendo al gruppo di essere meno stressato. Da qualche anno il finale è diventato caratteristico, con la salita di Murgin Tontorra che momento di lancio. Ma prima di arrivarci bisogna passare Jaizkibel ed Erlaitz, che si rivela spesso decisiva nello sviluppo della corsa prima dell’esplosione sull’ultima salita. Il terzo fattore è il meteo. Non so se è il periodo dell’anno o la regione stessa, ma per me sono le condizioni ideali in cui correre, anche se per questo sabato le previsioni non sembrano un granché”.

Assieme a lui, arriva dal Giappone anche Giulio Ciccone, che poi invece proseguirà le corse verso la Vuelta a España passando da Circuito de Getxo e Vuelta a Burgos. A completare la selezione della Trek – Segafredo saranno Gianluca Brambilla, Alexander Kamp, Juan Pedro Lopez, Antonio Nibali e Charlie Quarterman.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.