LINK UTILI GIRO D'ITALIA 2018
 GUIDA STARTLIST PERCORSO NOTIZIE INTERVISTE RISULTATI CLASSIFICA
LINK UTILI GIRO D'ITALIA 2018
 GUIDA NOTIZIE INTERVISTE RISULTATI CLASSIFICA
© Sirotti

Tour Down Under 2018, gli italiani al via

19 italiani cominceranno la loro stagione dal Tour Down Under 2018. Secondo contingente per numero dopo i padroni di casa, i nostri connazionali si presentano alla prima corsa WorldTour dell’anno con la possibilità di lasciare il segno, tanto nelle tappe quanto nella generale, pur non godendo dei diretti favori del pronostico, potendo inoltre giocare un ruolo essenziale in alcuni casi per i propri capitani.

Colui che più spesso potremmo trovarci davanti è Elia Viviani, che alla sua prima apparizione con la Quick-Step Floors ha subito modo di lasciare il segno. Il veronese è uno dei big delle volate di questa edizione, nella quale sarà supportato da Fabio Sabatini ed Eros Capecchi, solo per citare gli azzurri in un team quasi interamente votato alla causa dell’olimpionico nell’omnium. Sempre nelle volate ci saranno anche molti dei nostri connazionali, da Riccardo Minali (Astana) a Simone Consonni (UAE Team Emirates), entrambi con corridori di valore come Oscar Gatto e Roberto Ferrari come validissime spalle. Da non sottovalutare negli sprint neanche Davide Cimolai (FDJ) ed Enrico Battaglin (LottoNL-Jumbo), che sembrano tuttavia più adatti alle frazioni miste, nella quale potrebbe farsi valere anche Salvatore Puccio (Sky), atteso tuttavia soprattutto a compiti di gregariato.

Due invece i corridori che potrebbero fare bene in classifica generale, confermando quanto già ottenuto in passato. Si tratta di Diego Ulissi (UAE Team Emirates) e Domenico Pozzovivo (Bahrain-Merida), che hanno le caratteristiche per giocarsi le proprie carte negli arrivi più impegnativi. Per entrambi in squadra ci sono anche valide alternative, quindi bisognerà vedere la strada cosa deciderà, con la possibilità che possano anche decidere di sacrificarsi per il compagno se dovesse avere gambe migliori. Per le tappe miste potrà cercare di farsi notare anche Matteo Montaguti, che in una Ag2r La Mondiale senza grandi capitani avrà la libertà di correre per sé stesso.

Compiti sostanzialmente al servizio della squadra per i rimanenti azzurri, da Daniel Oss (Bora-hansgrohe), Marco Marcato, Matteo Bono, Manuele Mori (UAE Team Emirates), Manuel Boaro e Valerio Agnoli (Bahrain-Merida), corridori che potremo comunque vedere all’attacco dalla media e lunga distanza.

Italiani al via Tour Down Under 2018

BORA – HANSGROHE
12 OSS Daniel

UAE TEAM EMIRATES
42 ULISSI Diego
43 CONSONNI Simone
44 MORI Manuele
45 BONO Matteo
46 MARCATO Marco
47 FERRARI Roberto

BAHRAIN – MERIDA 
61 POZZOVIVO Domenico
64 BOARO Manuele
67 AGNOLI Valerio

AG2R LA MONDIALE 
93 MONTAGUTI Matteo

ASTANA 
103 GATTO Oscar
107 MINALI Riccardo

FDJ
126 CIMOLAI Davide

QUICK-STEP FLOORS
141 VIVIANI Elia
142 CAPECCHI Eros
144 SABATINI Fabio

TEAM LOTTONL – JUMBO
153 BATTAGLIN Enrico

TEAM SKY 
161 PUCCIO Salvatore

 

Vedi Anche

DIRETTA Hammer Stavanger 2018 LIVE

Tornano le Hammer Series, l’innovativa formula ideata da Velon, da seguire LIVE su SpazioCiclismo. Si …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *