© Cycling Australia

Strade Bianche 2019, Mitchelton affidata alla coppia Durbridge – Juul-Jensen

La Mitchelton – Scott si affida a Luke Durbridge per la Strade Bianche 2019. Per la classica senese la formazione australiana non fa figura di grande favorita, ma ha nel proprio campione nazionale a cronometro un corridore già capace di chiudere in passato a ridosso dei primi cinque. Il potente passista appare dunque come un interessante outsider, con la possibilità anche di dare spazio anche a Christopher Juul – Jensen, che due anni fa a sua volta conquistò un discreto ottavo posto. Due corridori dunque che hanno le carte in regola per ottenere un buon risultato anche sabato 9 marzo, pur ovviamente non facendo parte del novero dei grandi favoriti.

Al loro fianco una selezione composta soprattutto da giovani. Ad eccezione dell’esperto Brent Bookwalter, infatti, gli altri convocati hanno tutti meno di 23 anni. Si tratta dei 22enni Edoardo Affini, Callum Scotson e Nick Schultz e del ventenne Rob Stannard. Per loro compiti di gregariato, eventualmente con la possibilità di provare a mettersi in mostra nelle fasi iniziali, ma soprattutto la possibilità di fare esperienza in una delle corse ormai più sentite del calendario internazionale.


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *