© Sirotti

Milano-Sanremo 2021, Julian Alaphilippe: “Non ho rimpianti, non potevo fare di più. Quando è partito Stuyven non l’ho neanche visto”

Non ha rimpianti Julian Alaphilippe per la sua Milano-Sanremo 2021. Il corridore della Deceuninck-QuickStep è arrivato oggi sedicesimio sul traguardo, nelle ultime posizioni del gruppo dei battuti da Jasper Stuyven, dopo aver dato tutto anche per lanciare da lontanissimo la volata nel rettilineo conclusivo. Il campione del mondo, stravolto dalla fatica dopo la gara, ha rivelato ai nostri microfoni di non essersi nemmeno accorto del momento in cui Jasper Stuyven è scattato per poi andare a vincere ma, a differenza di uno degli altri favoriti Wout Van Aert, si è detto convinto di aver fatto comunque tutto il possibile.

Abbiamo rispettato l’obiettivo che ci eravamo prefissati, ovvero prendere la corsa in mano, e ho provato a scattare nel finale – ha esordito – È stata una corsa estenuante, Bennett ha detto che non stava bene e ho provato a fare la differenza, me non è stato abbastanza per vincere. Considerato quanti corridori rapidi c’erano e che tutti si attaccavano, non penso avrei potuto fare molto di più”.

Il transalpino ha poi raccontato gli attimi che hanno deciso la corsa, facendo capire quanto fossero stanchi anche gli uomini che si sono giocati la corsa dopo oltre 295 km di gara: “Non c’è stato neanche un momento di riposo nel finale. Non ho neanche visto quando è partito Stuyven, la discesa l’abbiamo fatta a tutta, quando Pidcock ha cercato di allungare c’è stato grande nervosismo. Non c’è stato momento di rifiatare, ma sapevo che ci sarebbero stati molti scatti. Non sono riuscito a fare granché, non ho alcun rimpianto. Oggi c’erano molti corridori fortissimi davanti, ho provato a vincere ma non può funzionare sempre”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *