INEOS Grenadiers, incidente in allenamento anche per Brandon Rivera: frattura al gomito e lussazione alla spalla (aggiornato)

La sfortuna ci vede benissimo in questi giorni in casa INEOS Grenadiers. Secondo fonti locali Brandon Rivera, è stato vittima di un incidente in allenamento su strade molto vicine a quelle in cui pochi giorni fa è rimasto vittima di un brutto incidente il suo connazionale e compagno di squadra Egan Bernal. Pur in assenza di notizie ufficiali, da subito si è parlato frattura di braccio e clavicola e di un ricovero nello stesso ospedale in cui si trova il vincitore dell’ultimo Giro d’Italia. In serata è poi arrivata la conferma da parte della squadra, che in seguito agli esami a cui il corridore è stato sottoposto ha confermato la gravità dell’infortunio.

“Sfortunatamente Brandon è rimasto vittima di una caduta durante l’allenamento in Colombia oggi ed è stato portato in ospedale – fa sapere la formazione britannica – Ha subito una frattura e una lussazione al gomito e ha riportato una lussazione acromion-claveare. Guarisci presto, amigo”. Sicuramente un infortunio meno grave rispetto a quello del connazionale, che in questi giorni sta iniziando un lento percorso  di ripresa dopo le fratture a femore e rotula, oltre a costole e vertebre, che sicuramente lo costringeranno ad un lungo stop. Per il 25enne, che è anche concittadino del vincitore del Tour de France 2019, la lontananza dalle corse sarà sicuramente minore, ma di certo non è un buon modo per iniziare il nuovo anno.

 

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button