© Sirotti

Il Lombardia 2019, Alejandro Valverde: “Mollema giusto vincitore, ma secondo posto dal sapore agrodolce”

Ancora un secondo posto per Alejandro Valverde a Il Lombardia 2019. Il capitano della Movistar è stato tra i più attivi nel finale, ma per la terza volta in otto partecipazioni si è dovuto accontentare di essere il primo dei battuti, alle spalle di un eccezionale Bauke Mollema (Trek-Segafredo), con la Classica delle Foglie Morte che resta così ancora un obiettivo sinora mancato per l’ormai ex iridato, che comunque si è confermato in grandissima forma in un finale di stagione in cui ha confermato che a 40 anni può essere tra i migliori al mondo. Una prestazione dunque che non può non soddisfarlo, ma che chiaramente lascia ancora l’amaro in bocca per un successo mancato.

“Sono contento per questo secondo posto, ma non nascondo che ha anche un sapore un po’ agrodolce – ammette dopo il traguardo, con lo sguardo di chi sa di aver mancato una occasione – Sapevo di avere le gambe per poter fare qualcosa in più, il che avrebbe voluto dire vincere. Purtroppo invece non è andata come speravo e non ci si può fare niente, le cose stanno così e ha vinto Mollema”.

Non mancano dunque i complimenti al rivale, autore di una splendida azione in contropiede. “Mollema è partito bene – sottolinea con onestà, consapevole della grande azione che lo ha portato al successo – Il suo è stato un bell’attacco e ha continuato con un gran ritmo. Dietro non c’era intesa. Attaccava uno, poi l’altro, e via così… Per questo non è stato possibile andarlo a riprendere. Complimenti a lui, ha fatto una grande azione ed è il giusto vincitore di questo Lombardia

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.