© Groupama - FDJ

Groupama-FDJ, Thibaut Pinot torna a sorridere: “Le cose stanno andando meglio”

Finalmente per Thibaut Pinot è arrivato il momento di tornare a correre. Per il vincitore de Il Lombardia 2018, infatti, i problemi alla schiena che lo hanno condizionato fin dal Tour de France 2020 sembrano oramai alle spalle e il Tour du Limousin 2021 rappresenta l’occasione giusta per tornare a godersi le gare. Il leader della Groupama – FDJ non corre dal 23 aprile, quando si è concluso il Tour of the Alps portando alla rinuncia al Giro d’Italia visto lo stato di forma precario. Da allora, come ha raccontato lui stesso, tanti momenti di sconforto e poi un blocco di lavoro a Tignes che gli ha restituito morale.

“Per me la paura maggiore erano le salite lunghe – ha raccontato il corridore francese a L’Equipe – Ad aprile mi dovevo addirittura fermare per delle pause in una salita di 10 km per rilassare la mia schiena. A Tignes sono riuscito a fare senza fermarmi salite lunghe un’ora, più volte al giorno, quindi ho capito che le cose stavano andando meglio”.

Il terzo classificato al Tour 2014 non ha nascosto di aver avuto grossi problemi a ritrovare fiducia nei suoi mezzi ed ha ringraziato le persone che gli sono state vicine: “Ho fatto tante cose e visto tante persone, ognuna delle quali ha contribuito con un mattoncino alla realizzazione della costruzione e così è come ho risolto i problemi. Ho guadagnato un 1% al giorno, non ci sono stati sbalzi in avanti da un giorno all’altro“.

Dopo aver addirittura pensato di chiudere la stagione anzitempo e rimandare tutto al prossimo anno, per il transalpino è quindi giunto il momento di tornare in gruppo: “Sono impaziente di attaccare ancora un numero sulla schiena. Le gambe penso che siano abbastanza buone. Basandomi sulla qualità degli allenamenti e sui numeri che sto facendo, sento che le cose stanno andando bene”.

In conclusione, una stoccata a coloro che lo hanno criticato senza conoscere realmente come stavano le cose: “Voglio dimostrare che ci sono ancora, perché le persone hanno parlato molto dallo scorso anno, dicendo che ero in vacanza, godendomi la vita, facendo barbecue e che non avevo la giusta mentalità: un sacco di cose stupide. Ho ancora un orgoglio e un po’ di stima di me, voglio dimostrare chi sono“.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Veneto Classic 2021 LIVEAccedi
+ +