© Tour of Turkey

Giro di Turchia 2019, Ewan torna al successo: “È un sollievo”

Si è interrotto oggi il digiuno di vittorie di Caleb Ewan. Lo sprinter australiano della Lotto Soudal non vinceva dallo scorso 27 febbraio all’UAE Tour ma oggi è finalmente riuscito a cogliere il terzo sigillo stagionale al Giro di Turchia 2019. Una volata finalmente convincente che gli ha permesso di sopravanzare lo spagnolo Juan Lobato (NIPPO-Vini Fantini-Faizanè) e l’irlandese Sam Bennett (BORA-hangrohe), leader della generale e vincitore delle prime due tappe.

“Già dopo le prime tappe, sebbene non avessi le gambe migliori, sapevo che sarebbe stato possibile vincerne una – ha spiegato dopo il traguardo – Quindi ho avuto più fiducia intanto che la corsa proseguiva e anche le mie gambe stavano meglio”. Non è stato però così semplice ottenere questa vittoria: “In realtà, gli ultimi tre o quattro chilometri in salita erano più difficili di quanto pensassi. Ho fatto qualche ricerca online in anticipo, ma non si possono mai vedere realmente le pendenze in quel modo. La squadra mi ha sempre tenuto in una posizione perfetta durante la corsa verso la salita finale, quindi non ho dovuto combattere troppo prima che le strade iniziassero a salire. In questo modo, ho potuto risparmiare un po’ di energie preziose prima della lotta finale, il che chiaramente mi ha aiutato”.

Tutto è andato quindi per il previsto: “Sam Bennett sarebbe stato difficile da battere, ma quando avrebbe dovuto iniziare il suo sprint, ho notato che era piuttosto stanco. Questo è il momento in cui ho fatto la mia mossa. Ho avuto la fortuna di avere ancora una buona accelerazione alla fine, con Lobato che invece aveva iniziato lo sprint molto presto. Non ho prodotto il mio miglior sprint di sempre, ma è sembrato che io fossi quello con più energie residue”.

È un sollievo trovare la vittoria qui con la squadra che costantemente mi supporta – ha poi aggiunto – e ora posso premiarli con una vittoria. Ci sarà un po’ meno pressione ora nei giorni finali. Spero che questa vittoria faccia girare la ruota in vista del Giro d’Italia, che sarà la mia prossima gara tra poche settimane. Spero, una volta arrivato il Giro, di essere nella migliore forma possibile”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.