© ASO

Giro di Svizzera 2019, Marc Soler uomo di punta della Movistar

Sarà Marc Soler il capitano del Team Movistar al Giro di Svizzera 2019. Il vincitore della Parigi – Nizza 2018 è reduce da un difficile inizio di stagione, anche a causa del brutto infortunio patito durante la tappa conclusiva della Volta a Catalunya, in cui gli era stata riscontrata una frattura allo scafoide della mano destra. Per il giovane spagnolo, erede designato per prendere le redini della squadra in seguito all’annunciato ricambio in organico, sarà un test molto importante in vista del prossimo Tour de France, dove sarà uno degli uomini più importanti in supporto dei capitani.

Al servizio del venticinquenne catalano, è stata scelta una formazione quasi interamente votata alla salita, con le sole eccezioni del passista belga Jürgen Roelandts e di Carlos Barbero, preziosi elementi per le frazioni meno impegnative. Con loro si registra infatti la presenza di Hèctor Carretero e Llùis Mas (entrambi molto bravi al Giro d’Italia, al fianco del vincitore finale Richard Carapaz) e dei colombiani Winner Anacona e Carlos Betancur, che potranno avere un ruolo importante nelle frazioni più dure con arrivo a Flumserberg, sul San Gottardo e soprattutto nell’ultima tappa, quando ci saranno da superare ben tre Gran Premi della montagna Hors Categorie.

Mentre Nairo Quintana è impegnato attualmente al Giro del Delfinato, è confermata l’assenza di Alejandro Valverde, che non figura tra i convocati per la corsa elvetica in programma dal 15 al 23 giugno. Dopo aver rinunciato alla partecipazione al Giro d’Italia in seguito ad un problema al coccige, il campione del mondo in carica dovrebbe tornare alle corse alla Route d’Occitanie, che avrà inizio il prossimo 20 giugno.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.