© Sirotti

E3 Harelbeke 2018, Naesen: “Ho avuto una squadra pazzesca al mio fianco”

Continua il feeling particolare di Oliver Naesen con la E2 Harelbeke. Il Campione belga dopo il podio l’anno scorso all’esordio ha sfiorato il bis quest’anno, dovendosi però alla fine accontentare del quarto posto sul traguardo della classica WorldTour. Un risultato sudato e inseguito per diversi chilometri dopo esser caduto a metà gara. Proprio per questo motivo alla fine il portacolori della AG2R La Mondiale: “Il risultato sul traguardo è molto simile a quello dell’anno scorso, ma l’andamento della corsa è totalmente diverso. A metà percorso eravamo tutti ben piazzati, ma poi c’è stata una maxi caduta ed ho dovuto aspettare a lungo per cambiare la bici. Devo ringraziare i miei compagni di squadra e grazie a loro sono riuscito a tornare in testa al gruppo. Ho avuto una squadra pazzesca al mio fianco“.

Ero fiducioso nonostante la caduta – aggiunge Naesen – Quest’anno la AG2R La Mondiale è una delle squadre più forti per le classiche ed inoltre i direttori sportivi ci hanno sempre incoraggiato a dare il massimo. Siamo stati motivati a non mollare mai. Alla partenza l’obiettivo non era quello di concludere al quarto posto, ma vedendo come è andata la corsa posso dire che sono abbastanza felice”.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.