© Jean-Claude Faucher

Innsbruck 2018, Cassani: “Tornerò a vedere il percorso con Aru, Moscon e Ulissi”

Quella di ieri è stata una giornata molto importante per l’Italia in vista del Mondiale di Innsbruck 2018. Insieme al commissario tecnico Davide Cassani infatti sono andati alla scoperta del percorso iridato tre potenziali corridori al via della prova in linea il prossimo 30 settembre, ovvero Franco Pellizotti (Bahrain – Merida), Alessandro De Marchi (BMC) e Vincenzo Nibali (Bahrain – Merida). Corridori che sono rimasti sorpresi dalla durezza del percorso, così come spiegato dallo stesso Nibali che salvo sorprese sarà l’uomo di punta della squadra di Cassani.

Giudizio sul percorso confermato dallo stesso ct Cassani al Messaggero: “È un mondiale per scalatori con un percorso molto impegnativo. Sarà una gara con molta selezione e un finale impegnativo con 3 chilometri di salita, che toccheranno punte di pendenza del 28%. Oggi ho voluto fare questa prima ricognizione con Pellizzotti e De Marchi poi tornerò con Aru dopo il Giro d’Italia e anche con Ulissi e Moscon. L’Italia ha buone possibilità di far bene in questa prova, abbiamo ottimi corridori che stanno dando risultati importanti ma gli avversari da battere sono tanti”.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.