© Sirotti

Deceuninck-QuickStep, Patrick Lefevere: “Tanti corridori mi cercano, ma la rosa per il 2021 è completa e non ho più budget”

La Deceuninck-QuickStep ha già completato il proprio organico per il 2021. La compagine belga ha già in organico 28 corridori per il prossimo anno e, come confermato dal team manager Patrick Lefevere dalla sua rubrica su Het Nieuwsblad (che questa settimana l’ha lanciato in una battaglia verbale con John Lelangue della Lotto Soudal), non ha intenzione di cercare ulteriori corridori. Il dirigente belga ha dunque spiegato che, nonostante tanti corridori (Mark Cavendish è uno di questi) si stiano offrendo al suo team, non sfrutterà la nuova regola dell’UCI che permette ai team del World Tour di avere in rosa 32 corridori (due in più di quanto consentito quest’anno).

“Non cerco corridori – ha spiegato – Ma loro cercano me. E non solo i corridori, la mia cassetta delle lettere è piena di candidature di massaggiatori, direttori sportivi e meccanici. Ma non cerco più corridori per il 2021. Ne ho già 28 e nonostante si possa arrivare fino a 32 l’anno prossimo, non ho bisogno di altri corridori. Non ho più budget”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.