© A.S.O./Charly Lopez

Clasica San Sebastian 2021, Bauke Mollema: “Un po’ deluso. Peccato non aver ricevuto aiuto dagli altri team”

Top 10 amara per  Bauke Mollema alla Clasica San Sebastian 2021. Il corridore della Trek-Segafredo ha chiuso la classica basca in decima posizione, nel gruppetto dei battuti a oltre un minuto dal vincitore Neilson Powless e gli altri fuggitivi. Il neerlandese, che ha conquistato questa corsa nel 2016, si è detto dispiaciuto di non aver potuto lottare per la vittoria in questa occasione, lamentando la mancanza di collaborazione nel gruppo, con il suo compagno Gianluca Brambilla unico a tirare per lunghi tratti e l’altro compagno Giulio Ciccone unico a provare un attacco mentre gli altri team sono rimasti sempre a ruota.

Sono un po’ deluso – ha ammesso al termine della corsa –  Quest’anno è stata una gara strana con questo clima e la pioggia, diversa da come è normalmente. Ciononostante, mi sentivo abbastanza bene. Abbiamo provato a controllare la corsa e credo che la squadra abbia fatto un ottimo lavoro. Quando i quattro sono andati via in discesa, non abbiamo ricevuto molto aiuto dagli altri team per chiudere il gap, è un peccato. Quando sono arrivati a un minuto poi era difficile riprenderli. Negli ultimi 10 chilometri, quando sai che stai correndo per il quinto posto, le cose cambiano. Bernal tirava per Moscon e tutti gli altri aspettavano lo sprint”.

Il classe ’86 si è poi soffermato sulla sua prestazione: “Nell’ultima salita ero lì, ma mi è mancata un po’ di potenza rispetto alle passate edizioni, credo che le gambe fossero più pesanti a causa della pioggia. Poi ho provato comunque a fare una buona volata. Ero un po’ bloccato, quindi non è stato uno sprint perfetto, ma è andata come è andata. Un peccato, sarebbe stato bello lottare per la vittoria qui”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.