Bora-Hansgrohe, Cian Uijtdebroeks proverà il ciclocross quest’inverno prima di passare pro: “Per migliorare le mie capacità in bici”

Cian Uijtdebroeks proverà anche il ciclocross prima di passare professionista. Il giovane belga, che da inizio 2022 passerà pro con la maglia della Bora-Hansgrohe, quest’inverno gareggerà nel ciclocross, d’accordo anche con il proprio team, per migliorare la propria capacità di andare in bici. La compagine di Ralph Denk, dunque, sembra non voler lasciare nulla al caso con questo talentino, classe 2003, che in passato è stato definito “la versione migliorata di Remco Evenepoel”.  Sempre in questo senso, poi, il diciottenne ha dichiarato di non vedere l’ora di potersi allenare con corridori come Wilco Kelderman ed Emanuel Buchmann, per poter migliorare in salita.

 

Se vuoi diventare un buon corridore per la generale, devi essere bravo in tutto – ha dichiarato a Rtbf – Nell’esplosività, ma anche in discesa. Questo inverno, insieme alla squadra, abbiamo deciso di fare del ciclocross per migliorare le mie capacità in bici. Non farò tutta la stagione, ma farò qualche gara per migliorarmi. A inizio anno mi unirò alla Bora. Andrò in ritiro con Wilco Kelderman ed Emanuel Buchmann, pedalerò con loro per migliorare in montagna. Non abbiamo ancora fissato un programma, ma partirò con corse come Volta ao Algarve, Tirreno-Adriatico e Freccia Vallone. È possibile”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.