© Sirotti

BinckBank Tour 2018, Ewan terzo: “Tappa orribile, il risultato è buono”

Il grande escluso del Tour de France 2018 Caleb Ewan è tornato in una corsa a tappe World Tour. L’australiano ha concluso in terza posizione la prima frazione del BinckBank Tour 2018, in una volata secca condizionata da una caduta nel finale. Con le condizioni climatiche difficili, data la pioggia battente che ha colpito la corsa per tutto il giorno, lo sprinter della formazione oceanica è stato battuto dal giovane Fabio Jakobsen (Quick-Step Floors) e da un devastante Marcel Kittel (Katusha Alpecin). Particolare la sua scelta di traiettoria, che ha battezzato il lato di strada opposto rispetto a quello scelto dai suoi rivali.

Il classe ’94 ha parlato al termine della tappa di oggi, riconoscendo le difficoltà: “Oggi è stata una tappa orribile e bagnata tutto il tempo, ma nonostante le condizioni i ragazzi hanno fatto un ottimo lavoro per tenermi fuori dai guai per tutto il giorno e mi hanno posizionato bene in gruppo”.

Ewan ripercorre poi il finale convulso, figlio delle numerose cadute nel finale: “Lo sprint è stato piuttosto confusionario. Dopo che abbiamo controllato la situazione durante gli ultimi giri, i ragazzi mi hanno lasciato in buona posizione arrivando nell’ultimo chilometro. Da lì sono stato un po’ sommerso dal gruppo appena prima dello sprint, quindi ho dovuto aspettare che si aprisse un varco e mi ci sono fiondato. La partenza è buona e avremo molte opportunità in questa corsa“.

Il giovane sprinter non perde il suo ottimismo, consapevole di avere un’ottima condizione fisica per affrontare la corsa di una settimana e il finale di stagione. Con un mondiale inadatto alle sue caratteristiche, gli obiettivi dovrebbero essere le corse da un giorno, mentre non è ancora decisa la sua partecipazione alla Vuelta a España 2018.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.