Vuelta a España 2022, Joao Almeida: “Le gambe erano buone e ho fatto un buon risultato. Oggi decisiva, quest’anno mi sono allenato molto in Sierra Nevada”

Joao Almeida è pronto ad affrontare la Sierra Nevada nella quindicesima tappa della Vuelta a España 2022. Il portoghese è reduce dalla migliore prova nelle due settimane corse fin qui con il quarto posto ottenuto sulla Sierra de la Pandera nella tappa vinta da Richard Carapaz, che gli è valsa anche una posizione in classifica portandolo al settimo posto. Il corridore della UAE Team Emirates oggi si troverà in gara sulle strade che ha provato spesso in allenamento e vorrà fare nuovamente bella figura, magari insieme al compagno Juan Ayuso, ieri rallentato da una foratura proprio negli ultimi chilometri della salita.

“Oggi abbiamo corso a tutto gas dall’inizio alla fine – ha spiegato Almeida subito dopo aver tagliato il tragurdo –  La squadra si è ben riunita all’inizio della giornata dopo un momento di nervosismo dato dalle varie frammentazioni nel gruppo. Alla fine le gambe erano buone e io sono riuscito a fare un buon risultato. Purtroppo Juan è stato rallentato da una foratura sull’ultima salita ma è riuscito a recuperare quel che poteva. Penso che domani sarà una tappa fondamentale. Mi sono allenato molto in Sierra Nevada quest’anno, quindi conosco bene le strade e quanto sono difficili”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button