© Unipublic / PhotoGomezSport

Vuelta a España 2021, Jack Haig: “Abbiamo controllato anche per la classifica a squadre. Volevamo mettere qualcuno in difficoltà, ma erano tutti in gran forma”

Jack Haig soddisfatto al termine della diciottesima tappa della Vuelta a España 2021. Il corridore della Bahrain Victorious ha chiuso la frazione odierna del GT spagnolo in quinta posizione, a 58” dal vincitore Miguel Angel Lopez. L’australiano, che resta quarto nella generale con un vantaggio di soli 7” su Egan Bernal, ha messo la squadra davanti a tirare per tutta la giornata, con l’obiettivo di provare a mettere in difficoltà qualche rivale, anche se poi lui stesso ha spiegato che l’intenzione era anche quella di controllare la classifica a squadre, dove la compagine asiatica è attualmente al comando.

“Gran lavoro della squadra – sono state le sue parole ai microfoni di Eurosport – La salita finale era durissima e ripidissima. Poi con il freddo era ancora più dura. Abbiamo controllato anche per la classifica a squadre. Inoltre, vista la tappa dura abbiamo voluto provare a mettere qualcuno in difficoltà, magari con un ritmo alto qualcuno avrebbe potuto fare fatica in vista della salita finale. Ma tutti erano in grande forma oggi e non è cambiato molto in classifica”.

Infine, è arrivato l’elogio per tutti i suoi compagni: “Gino è stato straordinario anche oggi, per quanto ha fatto in questi due giorni non ci sono parole. Caruso, Jan, Wout, Poels, Yukiya, anche Padun, sono stati tutti fortissimi oggi, hanno fatto qualcosa di straordinario“.


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *