© Sarah Meyssonier

Vuelta a España 2020, si ipotizza anche un arrivo in salita sul Tourmalet

Si fanno sempre più insistenti le voci di uno sconfinamento in Francia della Vuelta a España 2020. Secondo quanto riportato da La Depeche e rilanciato da Cyclingnews, la corsa spagnola, che partirà da Utrecht,  potrebbe affrontare il Col du Tourmalet nel corso della prossima edizione, dopo essere stato quest’anno protagonista di uno spettacolare arrivo in salita che ha incoronato Thibaut Pinot. Viene ipotizzato che la tappa potrebbe partire da Biescas o Sabinanigo nella provincia di Huesca, per poi arrivare in cima al Tourmalet. Questa ipotesi andrebbe quindi a collegarsi a quella dell’arrivo di una tappa contigua a Tarbes o Lourdes. Il percorso ufficiale sarà rivelato interamente il prossimo 17 dicembre.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.