© Sarah Meyssonier

Favoriti Maglia Verde Vuelta a España 2020, Primoz Roglic per il bis, Alejandro Valverde per la quinta o qualche sorpresa?

Diversamente dal Giro d’Italia e dal Tour de France, la classifica a punti della Vuelta a España 2020 non tende a favorire i velocisti. Se infatti la gara italiana e quella francese distribuiscono al traguardo punteggi diversi a seconda della difficoltà della tappa, con le frazioni più semplici che assegnano più punti, la corsa spagnola risulta più equilibrata, conferendo punteggi uguali in ogni tappa. Considerando dunque che la Vuelta propone spesso un percorso molto mosso, con poche occasioni per gli sprinter, ecco che i big che lottano per la vittoria della generale diventano i favoriti anche per la Maglia Verde. Prova ne è che, lo scorso anno, a conquistare questa graduatoria è stato Primoz Roglic, vincitore anche della classifica finale.

Favoriti Maglia Verde Vuelta a España 2020

Visto il successo dello scorso anno, quindi, proprio Primoz Roglic (Jumbo-Visma) risulta il favorito anche per questa edizione. Lo sloveno, ovviamente, punterà soprattutto a ripetersi nella classifica generale, ma le occasioni per vincere tappe o per piazzarsi non mancheranno, dunque è probabile che il quasi 31enne riesca a raccogliere tanti punti per questa graduatoria. Uno dei suoi principali rivali dovrebbe essere Alejandro Valverde (Movistar), corridore molto veloce che negli scorsi anni ha già conquistato la Maglia Verde in quattro occasioni. In questo 2020 l’ex campione del mondo quasi mai è apparso brillante, ma correre sulle strade di casa fa spesso trovare energie e motivazioni extra; una di queste potrebbe proprio essere vincere la maglia a punti per la quinta volta, che significherebbe far segnare il record assoluto della corsa.

Tra gli uomini di classifica, in casa Jumbo-Visma Tom Dumoulin è più di un’alternativa, praticamente un secondo capitano. Corridore che in passato ha dimostrato una certa costanza di risultati all’interno dei Grandi Giri disputati ad alto livello, questa regolarità potrebbe permettergli di concorrere anche per la Maglia Verde, anche se probabilmente ci sono uomini più quotati di lui. Se dovesse aver recuperato la condizione migliore dopo le botte prese al Tour de France, uno di questi potrebbe essere Thibaut Pinot (Groupama-FDJ), che avrà dalla sua diversi arrivi in salita per lasciare il segno e, quindi, fare tanti punti, potendo contare anche su un discreto spunto veloce. Discorso simile per Daniel Felipe Martinez (EF Pro Cycling), reduce anche lui da una Grande Boucle con qualche caduta di troppo, nella quale però ha anche conquistato una vittoria.

Un successo invece solo sfiorato da Richard Carapaz (Ineos Grenadiers), che con le sue qualità, oltre che sulle lunghe salite, può dire la sua anche sugli strappi più brevi, come dimostrato lo scorso anno sull’arrivo di Frascati al Giro d’Italia. Per lo stesso motivo, attenzione anche a Michael Woods (EF Pro Cycling), autore di buoni risultati nell’ultimo mese, ma forse poco costante nelle tre settimane. Reduce da un’annata un po’ complicata, Dan Martin (Israel Start-Up Nation) è un altro corridore abbastanza veloce e a suo agio nelle brevi salite che potrebbe puntare a fare risultato in questa classifica. Viste le numerose tappe intermedie poi, potrebbero riuscire ad ottenere spesso punti anche corridori a caccia di tappe come Tim Wellens (Lotto Soudal) e Matej Mohoric (Bahrain-McLaren).

Nonostante siano solo tre le frazioni adatte ai velocisti puri (anche se un paio di giornate mosse potrebbero altresì vedere uno sprint di gruppo), non si possono non citare gli uomini più veloci del plotone tra i favoriti per questa maglia. Il primo nome da fare è ovviamente quello di Sam Bennett (Deceuninck-Quickstep), vincitore della stessa graduatoria all’ultimo Tour de France, che nell’ultima edizione della corsa spagnola ha lasciato il segno in due occasioni. Non sarà facile per lui portare a casa questa classifica, ma potrà contare su una squadra pronta a supportarlo al meglio. Gli altri due sprinter di ottimo livello presenti sono Pascal Ackermann (Bora-hansgrohe), alla caccia del primo sigillo alla Vuelta, e Jasper Philipsen (UAE Team Emirates), che ha dimostrato di potersela giocare anche in tracciati abbastanza impegnativi. Nel caso uno di questi potesse trovare modo di dominare gli sprint al traguardo, potrebbe accumulare un buon bottino che potrebbe bastare per la classifica, magari andando a quel punto a caccia di punti anche in giornate intermedie.

Tra gli sprinter resistenti non sono da sottovalutare pure due corridori che hanno finora disputato una buona stagione: Alex Aranburu (Astana), che potrebbe puntare anche sugli attacchi a lunga gittata per guadagnare punti, e Dion Smith (Mitchelton-Scott), vincitore della Coppa Sabatini e a suo agio sui percorsi mossi. Tra gli altri, si possono citare anche Magnus Cort (EF Pro Cycling), Tosh van der Sande (Lotto Soudal) e Jon Aberasturi (Caja Rural-Seguros), mentre sarà più difficile vedere tra i protagonisti per questa graduatoria i due velocisti italiani Matteo Moschetti (Trek-Segafredo) e Jakub Mareczko (CCC).

Borsino dei favoriti Maglia Verde Vuelta a España 2020

***** Primoz Roglic
**** Alejandro Valverde, Sam Bennett
*** Thibaut Pinot, Tom Dumoulin, Pascal Ackermann
** Daniel Martinez, Richard Carapaz, Michael Woods, Alex Aranburu
* Jasper Philipsen, Dion Smith, Dan Martin, Tim Wellens, Matej Mohoric

I ciclisti più popolari su Zweeler Vuelta a España 2020

Per avere dei parametri su cui basare le vostre scelte per il fantaciclismo o per altri giochi, vi proponiamo uno schema con i corridori selezionati dalla maggior parte degli utenti iscritti a Zweeler per la Vuelta a España 2020. Chi tra i nostri favoriti ha goduto di una maggiore fiducia dagli appassionati? Da qualche outsider si attende un risultato a sorpresa? Tra i corridori che non abbiamo accreditato del ruolo dei favoriti, qualcuno ha invece suscitato l’interesse degli appassionati? Potete anche provare a sfidare le centinaia di partecipanti da tutto il mondo che partecipano al popolare gioco.

1 Pascal Ackermann (87%)
2 Richard Carapaz (87%)
3 Sam Bennett (87%)
4 Primož Roglič (87%)
5 Tom Dumoulin (86%)
6 Enric Mas (84%)
7 Thibaut Pinot (83%)
8 Alejandro Valverde (83%)
9 Jasper Philipsen (80%)
10 Mike Woods (77%)
11 Dani Martínez (75%)
12 Guillaume Martin (73%)
13 Alex Aranburu (72%)
14 Davide Formolo (67%)
15 Aleksandr Vlasov (66%)

Per coloro che vogliono giocare, iscriversi alla Fanta Vuelta a España (15+5) costa 10,00 € per squadra e comincerà con un montepremi minimo di 6.000,00 €. Il premio per il vincitore della classifica generale (76 premi previsti) sarà di 1.000,00 €.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.