©Photogomez Sport/ASO

Vuelta a España 2019, Top/Flop del Giorno

La nostra rubrica che, tra il serio ed il faceto, traccia il bilancio della giornata appena conclusasi alla Vuelta a España 2019.

TOP

Philippe Gilbert (Deceuninck – Quick Step): Voleva la vittoria e l’ha ottenuta con un’azione degna del suo nome. Entra nella fuga giusta. Sull’ultima salita piazza due scatti per togliersi di dosso gli avversari per andare a vincere in solitaria. Che dire? Oggi i Paesi Baschi sembravano davvero le Fiandre, come dichiarato dal belga a fine tappa.

Alex Aranburu (CajaRural-RGA): Dopo la delusione di ieri ci riprova anche oggi ma contro Philippe Gilbert c’era ben poco da fare. Dopo aver accusato gli scatti del belga si lancia caparbiamente all’inseguimento insieme al suo compagno di fuga e per poco non riescono a riprenderlo. Altro secondo posto, dopo quello ottenuto nell’ottava tappa, è tra i più in forma ma la vittoria gli sfugge di nuovo.

Fernando Barceló (Euskadi-Murias): Ancora un corridore della squadra basca protagonista. Oggi sulle strade di casa. Tra i migliori di giornata, come Aranburu perde terreno sugli scatti di Philippe Gilbert ma poi i due baschi non mollano e provano a riprendere il belga e per poco non riescono a coronare il loro inseguimento. Un podio che, comunque, è l’ennesima dimostrazione dell’ottima Vuelta corsa fin qui dalle Continental spagnole.

FLOP

Fabio Aru (UAE Team Emirates): Non vogliamo infierire ma questa Vuelta, subito cominciata sotto il segno della sfortuna a causa della caduta nella cronosquadre inaugurale, si sta trasformando in un calvario per lui. Anche oggi accusa un pesante ritardo al traguardo e le difficoltà previste per la tappa di domani non fanno certo ben sperare.

Daniel Martinez (Ef Education First): Oggi perde minuti che lo fanno uscire definitivamente di classifica in una tappa che avrebbe potuto adattarsi bene alle sue caratteristiche. Una Vuelta davvero sfortunata per il team statunitense e anche per il colombiano da cui, se pur al rientro, ci si aspettava decisamente di più.

Wout Poels (Team Ineos) : Anche lui prende ancora una volta molti minuti. Arrivato in Spagna con l’occasione, probabilmente irripetibile, di essere il capitano della squadra britannica, è uscito subito di classifica. Inoltre, come del resto tutto il team, sta disputando una Vuelta molto deludente e al di sotto delle attese. In attesa della giornata giusta, forse.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.