© Sarah Meyssonier

Vuelta a España 2019, maxicaduta dopo cento chilometri! Ritiro di De La Parte, Roche e Uran

Brutta caduta a segnare la sesta tappa della Vuelta a España 2019. Dopo poco più di cento chilometri di corsa il gruppo accelera all’inseguimento dei fuggitivi, un cambio di ritmo che coglie di sorpresa alcune squadre, con numerosi corridori che finiscono a terra. Interi blocchi sono così coinvolti, con Lotto Soudal, Deceuninck-Quick Step, Jumbo-Visma e EF Education First tra le formazioni più colpite. La formazione statunitense vede infatti il proprio capitano costretto subito al ritiro, con Rigoberto Uran che viene raggiunto nella sfortuna dal compagno Hugh Carthy.

Ma anche altri corridori di altre squadre sono coinvolti in questo incidente. Tra questi anche alcuni uomini di classifica come Victor De La Parte (CCC) e Nicolas Roche (Sunweb). Lo spagnolo mostra subito i segni di quanto avvenuto e rapidamente è costretto a salutare la corsa, mentre dura qualche minuto la speranza dell’ex Maglia Rossa, che tuttavia deve cedere al dolore dopo essersi rivolto alla vettura medica.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.