© LaPresse

UAE Tour 2021, la Alpecin-Fenix di Mathieu Van Der Poel si ritira per una positività al covid

L’ombra del coronavirus anche sull’UAE Tour 2021. La corsa emiratina perde infatti oggi la Alpecin – Fenix, con il team belga che lascia la corsa in seguito alla positività di un membro dello staff. Una decisione presa “di comune accordo” tra squadra e organizzatori per “salvaguardare la bolla di corsa e assicurare che la corsa possa proseguire in sicurezza”. Il test è stato effettuato nella serata di ieri e la persona in questione è stata immediatamente messa in isolamento, così come tutti coloro che sono entrati in contatto sono in “isolamento volontario”. Tutti i membri del team ora svolgeranno ulteriori test nei prossimi giorni, restando sempre in isolamento. Tra questi ovviamente anche il vincitore di ieri e leader della generale Mathieu Van Der Poel.

Uno scenario simile si è vissuto tante volte in corsa lo scorso anno (lo sa bene RCS Sport stessa per quanto successo al Giro d’Italia), ma anche quest’anno è successo proprio nei giorni scorsi al Tour des Alpes Maritimes et du Var, con il ritiro della St Michel – Auber 93. In tutti i precedenti questa misura ha permesso di isolare il virus e garantire il proseguimento della corsa. Nulla di comparabile con quanto successo lo scorso anno, quando fu proprio nella corsa mediorientale che il coronavirus entrò in maniera prepotente a far parlare di sé nel ciclismo.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.