© ASO / Pauline Ballet

Tour de France 2020, Caleb Ewan: “Dopo la mia prima vittoria mi sono detto che dovevo rimanere calmo e aspettare il momento giusto per vincere di nuovo”

Grazie ad una grande volata, Caleb Ewan si è aggiudicato la sua seconda vittoria al Tour de France 2020. Il 26enne della Lotto Soudal ha dimostrato ancora una volta tutta la sua esplosività in questo finale quando è riuscito a rimontare molte posizioni e a conquistare lo sprint proprio negli ultimi metri, con un gran colpo di reni. Il velocista australiano si è messo alle spalle Peter Sagan (Bora-hansgrohe), poi declassato, il vincitore di ieri Sam Bennett (Deceuninck-Quickstep) e il sempre presente Wout van Aert (Jumbo-Visma), con tutti e quattro i corridori che hanno tagliato il traguardo vicini, quasi sulla stessa linea. Una volata davvero appassionante, come sottolinea lo stesso Ewan appena dopo il traguardo.

È stata molto intensa – esordisce il 26enne – C’erano tre squadre che volevano rimanere in testa. Dopo la mia prima vittoria di tappa quest’anno, mi sono detto che avevo bisogno di rimanere calmo e aspettare il momento giusto per vincere di nuovo“.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.