LINK UTILI GIRO D'ITALIA 2021
GUIDASTARTLISTNOTIZIERISULTATICLASSIFICA

Tour de France 2019, Warren Barguil si scusa con Mikel Landa: “Non è stato volontario, spero stia bene”

Warren Barguil si scusa con Mikel Landa per la caduta nella decima tappa del Tour de France 2019. Il corridore della Arkéa – Samsic ha effettuato ieri nel finale una brusca deviazione, provocando un contatto che ha mandato fuori strada Mikel Landa. Il corridore della Movistar fortunatamente non ha riportato gravi conseguenze, pur avendo concluso la tappa molto dolorante, ma ha dovuto perdere molto terreno visto che ha concluso la tappa con un ritardo di 2’09”, vedendo così fortemente compromesse le sue ambizioni di classifica malgrado fosse inizialmente riuscito a farsi trovare pronto al momento in cui sono stati creati i ventagli.

Accusato inizialmente di averlo fatto volontariamente, tanto che la formazione spagnola si è recata alla giuria UCI per chiedere provvedimenti per quanto successo, il campione nazionale francese respinge ogni accusa di intenzionalità. Una buonafede riconosciuta anche dai commissari di corsa, che, dopo aver rivisto e analizzato le immagini di quanto accaduto, non hanno preso nessuna sanzione nei suoi confronti.

Sono molto triste per la caduta di Mikel Landa – racconta il corridore transalpino sui social – Perso l’equilibrio dopo aver toccato la ruota di Julian Alaphilippoe, ho toccato Mikel che rimontava sulla sinistra. È successo tutto molto velocemente, ma non è stato volontario. Ho miracolosamente evitato la caduta, cosa che non è invece riuscita a Mikel. Spero che stia bene”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.