© Sirotti

Favoriti Maglia Bianca Tour de France 2017, lotta a due fra Meintjes e Simon Yates?

Sono ventinove i corridori al via del Tour de France 2017 in lizza per la vittoria della maglia bianca. Questa particolare classifica che premia il miglior giovane è riservata infatti solo ai corridori nati dopo il 1 gennaio 1992. Ovviamente il numero di corridori che potranno indossare questa maglia sul podio finale di Parigi è ancora più esiguo visto che molti non sono corridori da classifica generale o comunque avranno un ruolo nella loro squadra per cui dovranno mettere da parte ogni ambizione personale.

Ai nastri di partenza il grande favorito per il successo finale è sicuramente Louis Meintjes (UAE Team Emirates). Il sudafricano sarà l’uomo di punta in ottica classifica generale della UAE Team Emirates con il chiaro obiettivo di confermare e magari migliorare l’ottavo posto di dodici mesi fa. Ottavo posto che gli valse anche il secondo posto nella classifica finale della maglia bianca, ma quest’anno la sua speranza è quella di riuscire a conquistare il gradino più alto del podio in questa particolare classifica. A batterlo dodici mesi fa fu un corridore della ORICA – Scott e proprio dalla squadra australiana arriverà il principale avversario anche quest’anno. L’anno scorso a batterlo fu Adam Yates che sarà però assente quest’anno, venendo sostituito dal fratello gemello Simon Yates. Il britannico parte con il chiaro obiettivo di conquistare la maglia bianca, dopo aver cambiato a stagione in corso il suo programma spostando l’attenzione dal Giro d’Italia al Tour de France. Il corridore di Bury parte però un gradino sotto rispetto a Meintjes visto che il sudafricano ha dato maggiori garanzie in passato, ma soprattutto perché Yates potrebbe esser costretto a sacrificarsi in qualche occasione per il compagno di squadra Esteban Chaves se riuscirà a fare una buona classifica.

La lotta per la vittoria finale comunque salvo clamorose sorprese sarà riservata a questi due corridori, visto che tutti gli altri Under25 al via sembrano esser tagliati fuori già alla partenza. Alcuni potenzialmente potrebbero fare molto bene, ma saranno con ogni probabilità costretti a mettere da parte le loro ambizioni per supportare i rispettivi capitani. È questo il caso per esempio di Emanuel Buchmann (Bora – Hansgrohe), terzo l’anno scorso in questa particolare classifica con un ritardo però superiore ai 40 minuti, o di Pierre Latour (AG2R La Mondiale) visto la presenza rispettivamente di Rafal Majka e Romain Bardet in ottica classifica generale. Curiosità, soprattutto fra i tifosi francesi, c’è poi intorno ai nomi di Lilian Calmejane (Direct Energie) e Guillaume Martin (Wanty – Groupe Gobert). I due sono all’esordio assoluto nella Grande Boucle, per Martin si tratterà dell’esordio assoluto ad un Grande Giro mentre Calmejane l’anno scorso ha partecipato alla Vuelta centrando una bella vittoria, ma vengono considerati da molti come due dei più grandi talenti francesi. L’incognita su di loro però è legata a come potranno comportarsi nell’arco delle tre settimane di corsa e se preferiranno puntare ad un piazzamento nella Top20 della generale o magari uscire di classifica per mettersi in mostra con qualche fuga da lontano.

Fra i corridori che potrebbero centrare un piazzamento finale nella classifica per la maglia bianca grande attenzione merita soprattutto Tiesj Benoot (Lotto Soudal). Il belga con ogni probabilità sarà al via del Tour per cercare un buon risultato con una fuga da lontano, ma quest’anno ha dimostrato grandi miglioramenti in salita e quindi alla fine potrebbe risultare la vera sorpresa. Stesso discorso potrebbe esser fatto anche per Damien Howson (ORICA – Scott) che è però chiamato ad un duro lavoro in funzione dei capitani in questo Tour. Lavoro in funzione dei capitani che attende anche Michael Valgren (Astana), che non è un vero e proprio scalatore ma ha già dimostrato di sapersi difendere bene quando la strada sale, e l’austriaco Michael Gogl (Trek – Segafredo). Al via da Düsseldorf ci sarà poi anche Elie Gesbert (Fortuneo – Oscaro), che proprio domani farà 22 anni, che sarà il più giovane corridore in gara. Il corridore francese fra gli Under23 ha dimostrato le sue qualità nelle brevi corse a tappe ed ora è chiamato a testarsi con il Tour. Difficile che possa esser subito uno dei protagonisti per la lotta per la maglia bianca, ma quest’esperienza gli potrà servire notevolmente anche per il futuro visto che avrà la possibilità di lottare per la classifica di miglior giovane in altre tre occasioni in futuro.

BORSINO DEVI FAVORITI

***** Louis Meintjes
**** Simon Yates
*** Emanuel Buchmann, Lilian Calmejane, Pierre Latour, Guillaume Martin
** Tiesj Benoot, Damien Howson
* Elie Gesbert, Michael Gogl, Michael Valgren

TUTTI I CORRIDORI IN LIZZA PER LA MAGLIA BIANCA

NOME SQUADRA
BENOOT Tiesj Lotto Soudal
BETTIOL Alberto Cannondale-Drapac Pro Cycling Team
BOUDAT Thomas Direct Energie
BUCHMANN Emanuel BORA – hansgrohe
CALMEJANE Lilian Direct Energie
GESBERT Elie Fortuneo – Vital Concept
GOGL Michael Trek – Segafredo
GROENEWEGEN Dylan Team LottoNL-Jumbo
HOWSON Damien ORICA-Scott
KOZHATAYEV Bakhtiyar Astana Pro Team
KÜNG Stefan BMC Racing Team
LAPORTE Christophe Cofidis, Solutions Crédits
LATOUR Pierre AG2R La Mondiale
LE GAC Olivier FDJ
LUTSENKO Alexey Astana Pro Team
MARTIN Guillaume Wanty – Groupe Gobert
MCCARTHY Jay BORA – hansgrohe
MCLAY Daniel Fortuneo – Vital Concept
MEINTJES Louis UAE Team Emirates
POLITT Nils Team Katusha – Alpecin
ROOSEN Timo Team LottoNL-Jumbo
SÉNÉCHAL Florian Cofidis, Solutions Crédits
SMITH Dion Wanty – Groupe Gobert
SÜTTERLIN Jasha Movistar Team
TEUNISSEN Mike Team Sunweb
VALGREN Michael Astana Pro Team
VAN BAARLE Dylan Cannondale-Drapac Pro Cycling Team
YATES Simon ORICA-Scott
ZABEL Rick Team Katusha – Alpecin
pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.