© Sirotti

Tokyo 2020, Geraint Thomas in cerca di riscatto nella crono: “Non sempre ottieni ciò che meriti ma devi continuare a provare”

Geraint Thomas non è stato certo fortunato quest’anno. Il 35enne campione britannico della INEOS Grenadiers è infatti incappato ancora una volta in cadute che ne hanno condizionato il rendimento sia al Tour de France che nella prova in linea dei Giochi di Tokyo 2020 dopo avere disputato fino a giugno una stagione quasi impeccabile. Queste delusioni però lo spingono a cercare riscatto domani nella cronometro, che potrebbe rappresentare il punto di svolta della sua stagione dopo non essere riuscito a dare quello che volevo negli appuntamenti per lui chiave dell’anno.

“Eravamo in un punto molto veloce, c’era qualcosa di metallico nel mezzo, Tao [Geoghegan Hart] l’ha colpito perdendo la ruota anteriore e io ero direttamente dietro di lui“, ha spiegato in un’intervista a Eurosport riguardo all’incidente di sabato scorso, affermando che si è trattato di uno “strano incidente”.

“Sapevo di non stare male, come se mi fossi rotto qualcosa, ma quando colpisci il terreno a quelle velocità non è mai bello – ha proseguito – Mi sono battuto per un po’, un incidente che capita ma c’è delusione. Dopo il Tour e tutto il resto, non vedevo l’ora di venire qui, cambiare ambiente e correndo con la maglia della Nazionale ero davvero motivato a cercare di tirarne fuori qualcosa“.

Nonostante una buona stagione, gli brucia non poter essere stato competitivo dove voleva: “I due obiettivi principali sono quelli che sogni e sono quelli in cui sono finito a terra, quindi è dura ma fa parte dello sport. Come la vita in generale, non sempre ottieni ciò che meriti. Devi solo continuare a provare“. Ed è quello che farà domani: “Ho ancora un’altra possibilità mercoledì con la cronometro, quindi ora mi riposerò e spero di ottenere qualcosa da questo. Un altro sforzo, almeno rimanere in piedi“.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.