CPA

Giro di Polonia 2020, il CPA spiega di non avere alcun potere in materia di sicurezza e risponde a tutti gli attacchi degli ultimi giorni

Il CPA ammette la propria impotenza in tema di sicurezza delle corse. Dopo quanto accaduto al Giro di Polonia e i tanti appelli ad agire, arrivati anche da alcuni corridori come Alessandro De Marchi, il sindacato presieduto da Gianni Bugno ha voluto specificare la propria posizione, dopo che già nei …

Leggi tutto »

Caduta Jakobsen, l’assocorridori chiede più sicurezza all’UCI: “Quanto successo deve servire a fare qualcosa in più”

Dopo la caduta che ha caratterizzato il finale della prima tappa del Tour de Pologne l’Associazione Mondiale dei Corridori ha chiesto all’Unione Ciclistica Internazionale di aprire un’inchiesta per appurare le responsabilità di chi non ha garantito la sicurezza degli atleti in gara. In attesa di una risposta, non ancora pervenuta, il …

Leggi tutto »

Giro di Polonia 2020, il CPA chiede a UCI e organizzazione di aprire una indagine per “mancato rispetto delle norme di sicurezza”

Il CPA chiede una investigazione per chiarire quanto successo ieri al Giro di Polonia 2020. L’assocorridori internazionale rende noto di aver scritto alla Commissione Strada dell’UCI e agli organizzatori della corsa polacca in seguito all’incidente nello sprint conclusivo della corsa polacca per aprire una indagine. Secondo l’associazione presieduta da Gianni …

Leggi tutto »

CPA, corridori a confronto con David Lappartient. Gianni Bugno soddisfatto: “Felice della partecipazione. Trasparenza alla base del lavoro”

La prima assemblea generale online dell’associazione mondiale dei corridori è stata caratterizzata da tante “prime volte”. Il 29 giugno scorso i corridori professionisti si sono riuniti virtualmente e, non era mai successo prima, hanno potuto confrontarsi direttamente con il presidente dell’UCI David Lappartient. «Sono davvero felice della vostra sentita partecipazione. La …

Leggi tutto »

Nasce una nuova coalizione di corridori professionisti: “Ci sono tante cose da cambiare, gli atleti devono avere una posizione più forte”

Un’associazione già ci sarebbe. È la CPA (Associazione ciclisti professionisti), che è l’organismo di rappresentanza riconosciuto dall’UCI. A quanto pare, però, agli atleti che sono protagonisti del mondo del ciclismo professionistico questa non basta più, visto che tanti di loro si sono mossi per mettere in piedi una “coalizione”, che …

Leggi tutto »

CPA, Gianni Bugno: “Nonostante la gravità del momento non potevamo accettare imposizione dei tagli degli stipendi”

Il CPA rivendica il proprio lavoro in questo difficile periodo di pandemia. Il compito dell’Associazione Internazionale dei Corridori non è stato semplice in questo periodo in cui la crisi sanitaria si è tramutata in crisi economica, mandando in difficoltà molte aziende e squadre, che hanno dovuto prendere decisioni difficili riguardo …

Leggi tutto »

Stipendi, annunciato accordo UCI-squadre-corridori per linee guida comuni

Accordo tra UCI, squadra e corridori per la situazione stipendi. Dopo alcune riunioni, sono state definite delle linee guida per garantire alle squadre la possibilità di prendere misure straordinarie in questo periodo di grande difficoltà, cercando comunque di garantire gli interessi anche dei corridori. “Misure che possono essere applicate solamente …

Leggi tutto »

Coronavirus, l’assocorridori dice no ai tagli indiscriminati di stipendio: “Evitiamo le speculazioni”

L’assocorridori contro i tagli agli stipendi. L’associazione diretta da Gianni Bugno comprende la posizione delle squadre e l’elasticità che queste hanno chiesto all’UCI, in particolare riguardo l’utilizzo delle fidejussioni bancarie, ma l’obiettivo del CPA (Associazione Ciclisti Professionisti) è chiaramente innanzitutto difendere gli interessi dei propri associati a livell globale. Con …

Leggi tutto »

UCI, creato un gruppo di lavoro a supporto delle squadre in difficoltà

L’UCI sta attraversando sicuramente il periodo più turbolento della sua storia. Nonostante stia affrontando notevoli problemi di natura economica, sta comunque provando a mettere in campo tutte le soluzioni organizzative per venire incontro alle necessità di tutti gli attori del ciclismo professionistico. All’interno dell’ultimo comunicato contenente alcune nuove misure per …

Leggi tutto »