© BettiniPhoto

Settimana Coppi e Bartali 2019, colpo finale di Finetto! Hamilton vince la generale

Mauro Finetto ha vinto oggi la quinta, e ultima, tappa della Settimana Coppi e Bartali 2019. Grazie a un bell’attacco a quattro chilometri dl traguardo, l’azzurro ha anticipato la volata degli inseguitori, regolata da Davide Gabburo (Neri Selle Italia Ktm) su Damien Howson (Mitchelton – Scott). Nessun problema per l’australiano Lucas Hamilton (Mitchelton – Scott) che vince la classifica generale senza faticare particolarmente davanti ai compagni di squadra Damien HowsonNicholas Schultz.

Si parte già a ritmo molto alto con CCC, Colpack e Gazprom a controllare la situazione. Dopo un primo tentativo di Barbin e Salvietti, sul primo passaggio dl Monte Evangelo si muove Canola seguito a ruota da Michel Piccot (Biesse Carrera), Joan Bou Company (Nippo – Vini Fantini – Faizanè) e Lachlan Morton (EF Education First). Dopo una prima accelerazione per andare a riprendere i battitrada, si avvantaggia un gruppetto con Giovanni Visconti (Neri Sottoli – Selle Italia – KTM), Francesco Gavazzi (Androni Giocattoli Sidermec), Enrico Barbin (Bardiani CSF), James Whelan (EF Education First), Michel Piccot (Biesse Carrera), Alessandro Covi (Team Colpack) e Oscar Adalberto Quiroz Ayala (Coldeportes – Bicicletas Strongman). 2’18” di vantaggio dopo 31 chilometri, fino a superare i tre minuti. Visconti si aggiudica i primi due passaggi dal GPM di Fazzano.

Dopo il terzo passaggio dal traguardo, Mitchelton-Scott e Wallonie Bruxelles intensificano lo sforzo per andare a recuperare i fuggitivi, che esplodono lungo la penultima ascesa verso il GPM. Quiroz rompe gli indugi andando a scollinare per primo davanti a Visconti e Barbin, che poi lo raggiungeranno in discesa, mentre gli altri protagonisti della fuga vengono riassorbiti dal gruppo inseguitori, guidato dai Movistar e poi dai Mitchelton-Scott e Sky.

L’ultimo giro di circuito inizia con il gruppo in forte rimonta che riesce a chiudere sui battistrada ai piedi dell’ultima ascesa verso Fazzano. Ruben Fernandez (Movistar) prova un primo attacco appena iniziata la salita, ma il più convinto è Edoardo Zardini (Neri Sottoli – Selle Italia – KTM) che, dopo avere guadagnato una decina di secondi, viene riassorbito proprio al passaggio sul GPM da una quarantina di inseguitori. Con la situazione di gruppo compatto, il colpo risolutivo arriva con tempismo perfetto da parte di Finetto a quattro chilometri dall’arrivo.

Ordine di arrivo Quinta Tappa Settimana Coppi e Bartali 2019

1 Finetto (Italia)
2 Gabburo (Neri Selle Italia)
3 Howson (Mitchelton Scott)
4 Kamp (Riwal)
5 Velasco (Neri Selle Italia)
6 Montaguti (Androni)
7 Hamilton (Mitchelton Scott)
8 Canaveral (Coldeportes)
9 Lietaer (Wallonie)
10 Florez (Androni)

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.