© Tour de Suisse/Sam Buchli

Giro di Svizzera 2021, successo per Stefan Bissegger! Mathieu Van der Poel conserva la maglia di leader

La fuga anticipa il gruppo nella quarta tappa del Giro di Svizzera 2021. Ad imporsi sul traguardo di Gstaad è stato infatti Stefan Bissegger (EF Education-Nippo), che ha battuto allo sprint i compagni d’avventura Benjamin Thomas (Groupama-FDJ)  e Joseph Rosskopf (Rally Cycling), che assieme a Joel Suter (Nazionale svizzera) si erano avvantaggiati a poco meno di 100 chilometri dalla conclusione. Non si sono invece dati battaglia i componenti del gruppo Maglia Gialla, che sono giunti all’arrivo con un ritardo di 5’16” dal vincitore: nonostante questo, Mathieu Van Der Poel (Alpecin-Fenix) riesce a mantenere il comando della classifica generale con un vantaggio di 1″ su Julian Alaphilippe (Deceuninck-QuickStep) e 4″ su Stefan Kung (Groupama-FDJ).

Sin dalla partenza, sono numerosissimi gli scatti e i controscatti per provare a portar via la fuga buona, ma per molti chilometri il gruppo va ad annullare tutti i tentativi. Alla fine, dopo 40 chilometri, Antwan Tolhoek (Jumbo-Visma), Marcus Burghardt (Bora-hansgrohe) e Edward Theuns (Trek-Segafredo) riescono a prendere una manciata di secondi di vantaggio sul plotone, dal quale fuoriescono anche Hugo Houle (Astana-Premier Tech), Jelle Wallays (Cofidis), Simon Pellaud (Nazionale svizzera) e Jake Stewart (Groupama-FDJ), il quale tuttavia poco dopo si rialza. I tre fuggitivi e i tre inseguitori, così, si riuniscono poco dopo, e in breve tempo riescono a guadagnare più di un minuto e mezzo sul gruppo tirato solo dalla Alpecin-Fenix della Maglia Gialla Mathieu Van Der Poel.

I sei uomini in testa, tuttavia, non riescono a trovare l’accordo, così il plotone si riavvicina velocemente e, in questo modo, ripartono nuovamente gli attacchi. Prima, dieci corridori si riportano sui sei corridori al comando, poi si rifanno sotto anche diversi altri uomini, tra cui Rohan Dennis (Ineos Grenadiers), Wout Poels (Bahrain Victorious), Maximillian Schachmann (Bora-hansgrohe) e Stefan Kung (Groupama-FDJ). Proprio la presenza di alcuni corridori di classifica porta il gruppo ad annullare subito questo tentativo, al quale tuttavia ne fa immediatamente seguito un altro. Questa volta, sono Joel Suter (Nazionale svizzera), Joseph Rosskopf (Rally Cycling) e Benjamin Thomas (Groupama-FDJ) a provare la fuga, seguiti poco dopo da Stefan Bissegger (EF Education-Nippo), che inizialmente fatica a riportarsi sui tre attaccanti.

Finalmente, il gruppo si rialza e concede velocemente due minuti ai fuggitivi, diventati quattro con il rientro di Bissegger. In breve, questi uomini riescono ad aumentare in maniera sensibile il loro vantaggio, tanto che allo sprint intermedio di Pohlern, a 57 chilometri dall’arrivo, sono ben sette i minuti di ritardo del plotone. A quel punto, Cofidis, Movistar e Alpecin-Fenix decidono di prendere in mano l’inseguimento e aumentare l’andatura, con la formazione spagnola che si mostra particolarmente attiva e interessata a far diminuire il gap. Tuttavia, il lavoro fatto dai corridori del team non permette di recuperare molto terreno e, a poco meno di 30 chilometri dall’arrivo, la squadra spagnola si rialza.

I fuggitivi iniziano così la salita finale di Saanemoser con 7’30” di vantaggio sul gruppo. Subito, iniziano gli scatti, e il primo a pagarne le conseguenze è Suter, che perde così contatto. Nonostante diversi attacchi, tra gli uomini di testa superstiti nessuno sembra superiore agli altri, perciò Bissegger, Thomas e Rosskopf scollinano praticamente assieme, proseguendo la sfida in discesa. Anche qui, però, nessuno dei tre riesce a staccare gli altri, dunque questi uomini si presentano insieme alle ultime centinaia di metri per giocarsi la vittoria in volata. Il peggio posizionato è Rosskopf, che finisce in pratica per lanciare lo sprint a Bissegger, che riesce a resistere al ritorno di Thomas e ad aggiudicarsi la tappa. Il gruppo, dove non si sono registrati attacchi (a parte un breve tentativo di Anton Palzer e Damien Touzé), giunge compatto con un ritardo di 5’16”.

Risultato Tappa 4 Giro di Svizzera 2021

Classifica Generale Giro di Svizzera 2021

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.