Giochi Europei Minsk 2019, trionfo in solitaria di Davide Ballerini!

Davide Ballerini conquista i Giochi Europei di Minsk 2019. Gli azzurri partono come favoriti e non deludono le aspettative con il corridore della Astana che si impone nella prova in linea dopo un assolo che gli permette di concludere con un vantaggio di 16 secondi sui primi inseguitori. Alle spalle del corridore italiano bella medaglia d’argento per l’estone Alo Jakin che anticipa l’austriaco Daniel Auer e il padrone di casa Aleksandr Riabushenko. Tutti questi corridori facevano parte di un gruppetto che a circa 30 chilometri dalla conclusione ha allungato, una volta ripresa la fuga di giornata, nel circuito finale.

Nelle prime fasi di corsa a comporre la fuga sono il ceco Jan Cully, il lussemburghese Jan Petelin e il padrone di casa Branislau Samoilau. Un tentativo che non fa paura, con l’Italia che concede un massimo di 5’10” prima di iniziare la rimonta grazie soprattutto al lavoro di Dario Cataldo. Negli ultimi cinquanta chilometri di corsa restano poco più di sessanta secondi, con il tentativo che viene così chiuso poco prima di entrare nei trenta chilometri finali.

A quel punto può iniziare una nuova bagarre, con l’Italia che prima controlla, poi inserisce Davide Ballerini nel tentativo più interessante. Con lui ci sono Alo Jakin (Estonia), Daniel Auer (Austria), Vitaly Buts (Ucraina), Michael Schar (Germania), Vassily Kiryenka e Aleksandr Riabuschenko (Bielorussia). Nell’ultima tornata scoppia la bagarre anche fra questi, con Ballerini che coglie l’attimo sul tratto più impegnativo, involandosi a tre chilometri dalla conclusione in risposta allo scatto di Riabushenko, lanciato dall’esperto compagno Kiryienka.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.