© Sirotti

Presentazione Percorso Tirreno – Adriatico 2017

Con la Tirreno – Adriatico 2017 si comincia anche con le corse a tappe in Italia. Il percorso di quest’anno non riserva particolari sorprese con cinque tappe in linea, una cronosquadre ed una cronometro individuale. Si parte quindi per il terzo anno consecutivo da Lido di Camaiore per una cronometro a squadre del tutto pianeggiante e con poche curve, adatta alle squadre con molti specialisti, come la BMC che vinse l’anno scorso su questo stesso tracciato di 22,7 chilometri.

Il giorno successivo si riparte da Camaiore in direzione di Pomarance (229,0 km), con quattro salite poste lungo il percorso e l’ultimo strappo che potrebbe dare spazio agli attaccanti, o comunque sfiancare i velocisti più puri. Si tratta dello stesso arrivo che l’anno scorso premiò Zdenek Stybar ai danni di un gruppo inseguitori piuttosto ristretto. Toccherà poi alla Monterotondo Marittimo – Montalto di Castro (204,0 km), tappa semplice che, nonostante qualche saliscendi nella parte centrale, non dovrebbe riuscire a rendere dura la corsa ai velocisti.

La quarta frazione propone invece un arrivo in salita al Terminillo (16,1 km al 7,2%, 12% max), che replica quello dove nel 2015 Nairo Quintana si impose sotto la neve, offrendo grande spettacolo. La tappa regina, 187,0 chilometri con partenza da Montalto di Castro, prevede anche il GPM di La Colonnetta (6,9 km al 5,5%, 9% max) dopo 57 chilometri. Un’altra giornata interessante sarà la successiva, con la Rieti – Fermo (210,0 km) che nella giornata della solidarietà propone la Tappa dei Muri che ritorna su un percorso molto movimentato. Pendenze spesso in doppia cifra, seppur per brevi tratti, potrebbero sorprendere, con il Muro di Capodarco (2,6 km al 6,0%, 18% max) a 29 chilometri dal traguardo e soprattutto lo strappo finale di Fermo (3,8 km al 5,7%, 22% max) a fare la differenza.

L’ultima tappa in linea sarà invece nuovamente per velocisti, con una Ascoli Piceno – Civitanova Marche (159,0 km) che propone però un’interessante strappo a circa otto chilometri dal traguardo. Per chiudere il cerchio, la conclusione classica sarà ancora la crono individuale di San Benedetto del Tronto, 10,1 chilometri ormai ben conosciuti che l’anno scorso furono teatro di una delle ultime vittorie di Fabian Cancellara.


L’ELENCO DELLE TAPPE

08.03. Tappa 1: Lido di Camaiore – Lido di Camaiore (22,7 km) TTT
09.03. Tappa 2: Camaiore – Pomarance (229,0 km)
10.03. Tappa 3: Monterotondo Marittimo – Montalto di Castro (204,0 km)
11.03. Tappa 4: Montalto di Castro – Terminillo (187,0 km)
12.03. Tappa 5: Rieti – Fermo (210,0 km)
13.03. Tappa 6: Ascoli Piceno – Civitanova Marche (159,0 km)
14.03. Tappa 7: San Benedetto del Tronto – San Benedetto del Tronto (10,0 km) ITT
Totale: 1021,7 km

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.