Presentazione Percorso e Favoriti Japan Cup 2018

Anche quest’anno, la Japan Cup 2018 si configura come ideale conclusione della stagione per molte squadre. La corsa nipponica rappresenta da qualche anno ormai l’ultima corsa di rilievo in calendario, aprendo ad una serie di criterium in Asia per i grandi nomi, che non disdegnano prima l’ultima sfida su queste strade. In programma domenica 21 ottobre, la prova è ancora classificata 1.HC dall’UCI, ma anche quest’anno soffre inevitabilmente della concomitanza con il Tour of Guangxi, pur potendo comunque contare su cinque UCI WorldTeams.

Corsa abituata a nomi di spessore, sin dalle sue prime edizioni ormai nel 1992, ha spesso sorriso ai corridori italiani, tanto che Claudio Chiappucci, con i suoi tre successi consecutivi dal 1993 al 1995 e Sergio Barbero, sempre tre successi (1999,2002, 2003) sono i coridori più vincenti. Due successi invece per Damiano Cunego, così come Nathan Haas, con l’Italia che si è imposta sinora per più di metà delle edizioni: 14 volte, l’ultima delle quali l’anno scorso con Marco Canola. Una sola volta invece vinse un corridore di casa, Yoshiyuki Abe, ormai venti anni fa.

ORARIO DI PARTENZA: 03:00 (orario italiano)
ORARIO DI ARRIVO PREVISTO: 06:44 (orario italiano)
HASHTAG UFFICIALE: #JapanCup

Albo d’oro Japan Cup

2017 CANOLA Marco
2016 VILLELLA Davide
2015 MOLLEMA Bauke
2014 HAAS Nathan
2013 BAUER Jack
2012 BASSO Ivan
2011 HAAS Nathan
2010 MARTIN Daniel
2009 SORENSEN Chris Anker
2008 CUNEGO Damiano

Percorso Japan Cup 2018

Utsunomiya (144,2 km / 14 giri x 10,3 km)

Non cambia il percorso di questo appuntamento, nato in occasione del Campionato del Mondo del 1990, che vedrà i corridori dover affrontare per 14 volte un circuito movimentato di 10,3 chilometri a Utsunomiya, per un totale dunque comunque abbastanza breve, ovvero di 144,2 chilometri complessivi. Poco dopo il via si salirà verso Chojo, per poi ridiscendere verso valle e quindi affrontare un paio di brevi tratti in leggera salita fino al traguardo.

Favoriti Japan Cup 2018

Clicca qui per la startlist

L’ultima corsa della stagione è sempre un’incognita per molti corridori e per questo è difficile creare delle gerarchie. La corsa giapponese è tuttavia una prova che fa gola ai corridori, visti i ricchi premi e la bella cornice di pubblico che li sprona a dare il meglio di loro stessi. Il percorso si adatta ai corridori da classiche e negli ultimi anni gli italiani sono stati protagonisti. Marco Canola (Nippo-Vini Fantini) vorrà provare a ripetersi ma se le gambe non dovessero rispondere a dovere sono pronti a farsi vedere anche Marco Tizza, Nicola Bagioli e Ivan Santaromita. Tra gli altri azzurri un ruolo da protagonista potrebbero averlo anche Alberto Bettiol (BMC) e Fabio Felline (Trek-Segafredo), abili negli strappi e veloci in volata.

Gli avversari non mancheranno, a partire dai giovani australiani Jack Haig e Robert Power (Mitchelton-Scott), ma anche i nederlandesi Antwan Tohloek e Koen Bouwman (LottoNL-Jumbo) non vorranno stare a guardare. Un altro giovane in rampa di lancio è Tadej Pogačar (Ljubljana Gusto Xaurum), mentre Simon Gerrans (BMC) e Filippo Pozzato (Wilieri-Selle Italia) cercheranno di chiudere al meglio possibile la loro carriera, anche se il futuro del vicentino è ancora incerto.

Ci sono buone probabilità di vedere protagonista anche Nicolas Roche (BMC), piuttosto pimpante nell’ultima parte di stagione, mentre dovrà resistere agli strappi John Degenkolb (Trek-Segafredo), per poi provare a giocarsi le sue carte in volata. Altri nomi da tenere in considerazione saranno Matti Breschel (EF-Drapac), Robert Gesink (LottoNL-Jumbo), Benjamin Prades (Team UKYO), José Vicente Toribio (Matrix Powertag), Shotaro Iribe (Shimano) e Masahiro Ishigami (Giappone).

Borsino dei Favoriti

***** Marco Canola
**** Fabio Felline, Nicolas Roche
*** John Degenkolb, Marco Tizza, Antwan Tohloek
** Alberto Bettiol, Jack Haig, Tadej Pogačar, Matti Breschel
* Robert Power, Nicola Bagioli, Benjamin Prades, Robert Gesink, Masahiro Ishigami

Meteo Previsto Japan Cup 2018

Nuvoloso. Precipitazioni: 40%. Umidità: 62%. Vento: 18 km/h verso sud. Temperature minime-massime: 15°-22°.

Altimetria e Planimetria Japan Cup 2018

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.