Presentazione Clasica de Almeria 2017

Il week-end di grande ciclismo in Spagna prosegue con la Clasica de Almeria 2017. La semiclassica iberica è giunta alla sua trentaduesima edizione e anche quest’anno rispetterà la tradizione con un percorso che dovrebbe favorire un arrivo allo sprint nelle strade di Roquetas de Mar.  Il percorso sarà quasi analogo a quello che sulla carta doveva corrersi l’anno scorso, ma che alla fine venne ridotto a soli 21 chilometri visto il forte vento che impediva il normale svolgimento della corsa. A vincere fu Leigh Howard che quest’anno però non sarà al via visto che la Aqua Blue Sport, nuovo team con il quale l’australiano corre da quest’anno, non sarà al via della corsa.

ORARIO DI PARTENZA: 12:15

ORARIO DI ARRIVO PREVISTO: 16:48 – 17:16

HASHTAG UFFICIALE: #ClásicaAlmería


ALBO D’ORO RECENTE

2016 HOWARD Leigh
2015 CAVENDISH Mark
2014 BENNETT Sam
2013 RENSHAW Mark
2012 MATTHEWS Michael
2011 PELUCCHI Matteo
2010 BOS Theo
2009 HENDERSON Gregory
2008 HAEDO Juan Jose
2007 MURAGLIA Giuseppe
2006 PEREZ Francisco


IL PERCORSO

Almeria > Roquetas del Mar (190,9 km)

La corsa andalusa non si concluderà anche quest’anno nella località di Almeria, dove comunque ci saranno tutte le operazioni preliminari e la partenza ufficiale della corsa. Come già avvenuto nel 2014 e nel 2016 l’arrivo sarà infatti posto nella località di Roquetas del Mar. La corsa dopo la partenza da Almeria si sposterà verso Las Norias per poi dirigersi al primo GPM di giornata, l’Alto de los Atajuelillos. Dopo questa breve salita la corsa tornerà in pianura fino alla fase centrale di gara in cui ci saranno alcune piccole salite valide come GPM. L’ultima asperità sarà quella di Alto de Cuesta de Almerimar posta però a 36 chilometri dalla conclusione, permettendo così ai velocisti che eventualmente perderanno contatto di poter rientrare senza problemi in gruppo. Dopo il GPM la strada sarà infatti completamente pianeggiante con il gruppo che passerà sulla linea del traguardo per due volte prima del passaggio decisivo, permettendo così alle squadre dei velocisti di studiare bene il finale.


I FAVORITI

Clicca qui per la startlist

Nei suoi trentatre anni di storia mai nessun corridore francese si è riuscito a imporre nella semiclassica andalusa. Questo digiuno spera di interromperlo domani la Direct Energie che ai nastri di partenza potrà contare su Bryan Coquard. Il velocista di Saint-Nazaire ha dimostrato in questo inizio di stagione di essere già in ottima forma ed è forse il favorito numero uno per la vittoria sul traguardo di Roquetas del Mar. La concorrenza però sarà molto forte a partire da Jens Debusschere (Lotto Soudal) e Magnus Cort Nielsen (ORICA – Scott). Il primo si dovrebbe dividere il ruolo di capitano con Jurgen Roelandts, mentre Cort Nielsen cercherò di continuare l’ottimo feeling con le corse in Spagna dopo il doppio successo di tappa l’anno scorso alla Vuelta a España e quello ottenuto quest’anno alla Valenciana. La ORICA – Scott si dovrebbe affidare quindi al danese senza però dimenticare le carte Luka Mezgec Jens Keukeleire.

La lotta però non sarà ristretta a queste tre squadre visto che anche formazioni come Bora – HansgroheGazprom – Rusvelo Movistar proveranno in tutti i modi a centrare il successo finale. La squadra tedesca potrà contare su Matteo Pelucchi che è l’unico corridore al via domani che ha già vinto la corsa spagnola. L’italiano ha sfiorato il successo due settimane fa nell’ultima prova del Challenge Mallorca e proverà in tutti i modi a transitare per primo sul traguardo domani. Oltre a lui poi la Bora potrà contare anche sul duo tedesco Pascal Ackermann e Michael Schwarzmann che possono rappresentare più di una semplice alternativa. Scelte sui ruoli invece più delineate in casa Gazprom – Rusvelo e Movistar. La prima dovrebbe puntare su Roman Maikin, che domenica scorsa si è piazzato quarto al GP Etruschi, mentre la Movistar si affiderà a Carlos Barbero. Tanti infine i possibili outsider a partire da Baptiste Planckaert (Katusha – Alpecin) e Raymond Kreder (Roompot – Nederlandse Loterij) passando poi per Dylan Page (Caja Rural – Seguros RGA), David Per (Bahrain – Merida), Amaury Capiot (Sport Vlaanderen – Baloise), Andrea Pasqualon (Wanty – Groupe Gobert), Timothy Dupont (Vérandas Willems-Crelan), Julen Irizar (Euskadi Basque Country – Murias), Daniel Lopez (Burgos – BH) e la Cofidis con Jonas van Genechten, secondo al Trofeo Campos del Challenge Mallorca.


METEO PREVISTO

Cielo parzialmente nuvoloso. Possibilità precipitazioni del 10%; umidità 54%. Vento da Nord a 20 km/h. Temperature fra i 14° ed i 18° C.


MATERIALE TECNICO

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.