Giro dei Paesi Baschi 2021, Presentazione Percorso e Favoriti Quarta Tappa: Vitoria-Gasteiz – Hondarribia (189,2 km)

Il Giro dei Paesi Baschi 2021 proporrà la frazione più lunga di questa edizione della corsa. I 189,2 chilometri da Vitoria-Gasteiz a Hondarribia, una località sulla costa basca al confine con la Francia, proporranno, ancora una volta, un percorso particolarmente mosso che potrebbe offrire una tappa movimentata dall’esito incerto. In questa tappa, caratterizzata da quattro GPM, tra cui lo Jaizkibel la salita simbolo della Clasica San Sebastian, potremo assistere ad un nuovo confronto tra gli uomini di classifica, anche se il profilo altimetrico sembra presentare l’occasione ideale per quanti vorranno organizzare una fuga per giocarsi il successo parziale. Ci saranno quindi buone possibilità di assistere a due corse in una: per la vittoria di tappa con i fuggitivi e per la classifica generale con i big.

ORARIO DI PARTENZA: 12:46
ORARIO DI ARRIVO (PREVISTO): 17:16-17:44
DIRETTA TV E STREAMING: 15:30-17:30 Eurosport 1 / Eurosport Player
HASHTAG UFFICIALE: #Itzulia2021

Percorso Quarta Tappa Giro dei Paesi Baschi 2021

Il percorso di questa tappa sembra essere diviso in due parti. I primi 140 chilometri dalla partenza di Vitoria-Gasteiz, infatti, sono i meno impegnativi dal momento che sono caratterizzati da lunghi tratti di strada in discesa interrotti solamente da due GPM di terza categoria. Il primo dopo 55,8 chilometri è il Deskarga, mentre il secondo, l’Alkiza, verrà affrontato dopo 102,4 chilometri, tredici chilometri prima del primo traguardo volante di Andoain. La parte più impegnativa della giornata comincerà dopo il secondo sprint intermedio di Errenteria, posto al chilometro 137,3.

Gli ultimi 50 chilometri proporranno infatti, dapprima l’ascesa della salita simbolo della Clasica San Sebastian, lo Jaizkibel, seguita poi, dopo la discesa e un breve tratto di pianura, dal GPM di prima categoria di Erlaitz. Questa salita presenta pendenze importanti che potrebbero offrire l’occasione per un confronto diretto tra gli uomini della classifica generale ma essere anche un trampolino di lancio per chi vorrà provare a conquistare il successo di giornata. Dalla cima mancheranno solamente 22 chilometri al traguardo di Hondarribia, buona parte dei quali in discesa. Gli ultimi 9 chilometri di pianura, però, potrebbero favorire un recupero da dietro, soprattutto in caso di un’azione solitaria

Favoriti Quarta Tappa Giro dei Paesi Baschi 2021

La rivalità tra i due sloveni Tadej Pogacar (UAE Team Emirates) e Primoz Roglic (Jumbo-Visma) potrebbe vivere un altro entusiasmante capitolo. I due hanno dimostrato oggi di essere i più forti in salita e potrebbero dunque sfruttare le asperità altimetriche nel finale per fare ancora la differenza. Il profilo altimetrico più semplice rispetto a oggi, potrebbe però favorire l’inserimento di un terzo incomodo che risponde al nome di Alex Aranburu (Astana-PremierTech), che già ha trionfato ieri in una tappa dal profilo simile e che oggi ha perso terreno a sufficienza in classifica per essere lasciato libero di fare la sua corsa e giocarsi al meglio le sue carte.

Oggi si sono messi in mostra anche Alejandro Valverde (Movistar) e Adam Yates (Ineos Grenadiers), che avevano dimostrare di stare bene già al Giro di Catalogna e anche in questa settimana si sono ritrovati spesso tra i protagonisti, con il britannico che potrà contare anche sull’apporto di un ritrovato Richard Carapaz, oggi andato all’attacco in prima persona. Buona anche la prova di David Gaudu (Groupama-FDJ), che sembra essere in un costante crescendo di condizione e potrebbe essere in grado di lottare per il successo anche domani, con una vittoria che potrebbe dargli anche un’importante spinta morale per cercare quantomeno un posto in top 10.

Ieri si era visto nelle prime posizioni nel finale anche Marc Hirschi (UAE Team Emirates), terzo nel 2019 a San Sebastian alle spalle di Evenepoel e Van Avermaet,e dunque corridore particolarmente adatto a questo tipo di corse, ma forse ancora lontano dalla condizione migliore. In casa UAE comunque c’è anche Brandon McNulty, che si candida a essere interessante alternativa a Pogacar in ottica successo di tappa e vorrà comunque fare bene per difendere il suo attuale posto sul podio in classifica generale.

Corridori resistenti e dallo spunto veloce sono anche Sergio Higuita (EF Education-Nippo) e Aurélien Paret-Peintre (Ag2r Citroën), che oggi hanno dimostrato di essere molto concentrati e per qualche chilometro hanno accarezzato anche il sogno di beffare il gruppo. Ci riproveranno sicuramente domani, così come ci riproverà la Deceuninck-QuickStep, che ha in Mauri Vansevenant James Knox le sue bocche da fuoco, con il primo che sembra più adatto del secondo (a sua volta comunque potenzialmente competitivo) su un profilo altimetrico come quello di domani.

Un’altra coppia interessante è quella della Bahrain Victorious, con i baschi Pello Bilbao Mikel Landa che sono sembrati particolarmente a loro agio nelle strade di casa e potranno provare anche a giocare di squadra, facendosi anche spingere dall’entusiasmo del pubblico basco a bordo strada che oggi ha stupito piacevolmente Pogacar. A più punte è anche l’Astana Premier-Tech, che oltre al già citato Aranburu, ha in Omar Fraile un altro corridore di casa particolarmente in forma e voglioso di lasciare il segno, ma la formazione kazaka ha altre carte particolarmente valide in Jakob Fuglsang Alexey Lutsenko, che si sono un po’ nascosti in questi primi giorni ma che in una tappa come quella di domani potrebbero diventare finalmente protagonisti, soprattutto il danese che ha ancora ambizioni di classifica.

Classifica in cui oggi ha perso posizioni Maximilian Schachmann (Bora-Hansgrohe), che sembra in calando di condizione e dovrà rilanciarsi domani, su una tappa favorevole alle sue caratteristiche. In alternativa la Bora potrà putnare su Emanuel Buchmann, ma non più su Wilco Kelderman, ritiratosi oggi in seguito a una caduta.

Nella stessa caduta è stato coinvolto anche Mike Woods (Israel Start-Up Nation), che merita un discorso a parte per la tappa di domani. Se riuscisse a recuperare sarebbe sicuramente uno dei favoriti per il successo, ma le immagini televisive che lo hanno mostrato pedalare verso il traguardo non sembravano incoraggianti in questo senso e quindi bisognerà attendere un comunicato del team per capire le sue reali condizioni e l’eventuale possibilità di fargli guadagnare posizioni nel borsino dei favoriti.

Oltre a tutti quelli già citati, altri corridori che potrebbero fare bene su un percorso come quello di domani sono poi Pierre Latour (Total Direct Energie), Thomas De Gendt (Lotto Soudal), Mikkel Honoré (Deceuninck-QuickStep), Bauke Mollema (Trek-Segafredo), Benoit Cosnefroy (Ag2r Citroën), Jonas Vingegaard (Jumbo-Visma), Hugh Carthy (EF Education-Nippo) e, se dovessero riuscire a non perdere troppo sullo strappo finale, anche Daryl Impey (Israel Start-Up Nation), Ide Schelling (Bora-Hansgrohe) e Dion Smith (BikeExchange).

Borsino dei Favoriti Quarta Tappa Giro dei Paesi Baschi 2021

***** Alex Aranburu
**** Tadej Pogacar, Primoz Roglic
*** Alejandro Valverde, Adam Yates, David Gaudu
** Marc Hirschi, Mauri Vansevenant, Sergio Higuita, Aurélien Paret-Peintre
* Pello Bilbao, Mikel Landa, Maximilian Schachmann, Brandon McNulty, James Knox

Meteo Previsto Quarta Tappa Giro dei Paesi Baschi 2021

Parzialmente nuvoloso. Precipitazioni 10%. Umidità relativa 46%. Vento fino a 13 km/h in direzione E. Temperatura minima 7° C, massima 20° C.

Maggiori insidie Quarta Tappa Giro dei Paesi Baschi 2021

Le maggiori difficoltà di questa frazione sono concentrate negli ultimi 50 chilometri con l’ultimo gran premio della montagna che potrebbe mettere in difficoltà molti corridori (qualcuno addirittura si aspetta una selezione che porterà solo pochissimi corridori in vetta). Come dimostra anche la tappa di oggi, però, bisognerà fare attenzione anche alle discese, cercando di non perdere troppe posizioni, perché in caso di frazionamento del gruppo il rischio è di dover poi spendere energie preziose per inseguire.

Altimetria e Planimetria Quarta Tappa Giro dei Paesi Baschi 2021

Cronotabella Quarta Tappa Giro dei Paesi Baschi 2021

LOCALITÀ Km 38 km/h 40 km/h 42 km/h
Vitoria-Gasteiz 0 12:46 12:46 12:46
DURANA 7.5 12:57 12:57 12:56
MENDIBILE 9.5 13:01 13:00 12:59
ARROIABE 11 13:03 13:02 13:01
ULLIBARRI GAMBOA 15.5 13:10 13:09 13:08
LANDA 19.3 13:16 13:14 13:13
GIPUZKOA 21.2 13:19 13:17 13:16
Arlaban 22.9 13:22 13:20 13:18
ESKORIATZA 32 13:36 13:34 13:31
ARETXABALETA 34.5 13:40 13:37 13:35
FAR CADERE 39 13:47 13:44 13:41
ANTZUOLA 52.6 14:09 14:04 14:01
Il porto inizia 52.8 14:09 14:05 14:01
3a Cat. Deskarga Gaina 55.8 14:14 14:09 14:05
ZUMARRAGA 59.5 14:19 14:15 14:11
ORMAIZTEGI 66.8 14:31 14:26 14:21
SALBATORE 69.2 14:35 14:29 14:24
Abbiamo preso la N-1 73.3 14:41 14:35 14:30
Abbiamo lasciato la N-1 75.1 14:44 14:38 14:33
ITSASONDO 78.5 14:49 14:43 14:38
LEGORRETA 81.8 14:55 14:48 14:42
IKAZTEGIETA 84.5 14:59 14:52 14:46
Fedeltà 86.9 15:03 14:56 14:50
Svolta a sinistra. Dir Altzo 87.5 15:04 14:57 14:51
TOLOSA 94.1 15:14 15:07 15:00
ANOETA 97.5 15:19 15:12 15:05
Porta di avvio 99 15:22 15:14 15:07
ALKIZA 102.1 15:27 15:19 15:11
3 ° Cat. ALKIZA 102.4 15:27 15:19 15:12
ASTEASU 106.5 15:34 15:25 15:18
ZIZURKIL 108.4 15:37 15:28 15:20
ADUNA 111.3 15:41 15:32 15:25
SPRINT – ANDOAIN 115.3 15:48 15:38 15:30
URNIETA 119.4 15:54 15:45 15:36
HERNANI 124.4 16:02 15:52 15:43
ASTIGARRAGA 127.7 16:07 15:57 15:48
SPRINT – ERRENTERIA 137.3 16:22 16:11 16:02
LEZO 138.7 16:25 16:14 16:04
Porta di avvio 139.8 16:26 16:15 16:05
2 °. Gatto JAIZKIBEL 147.7 16:39 16:27 16:17
Guadalupa 152.5 16:46 16:34 16:23
HONDARRIBIA 156.3 16:52 16:40 16:29
IO CORRO 158.9 16:56 16:44 16:33
Svolta a sinistra. 159 16:57 16:44 16:33
L’onda inizia il porto 163.1 17:03 16:50 16:39
1 °. Cat. ERLAITZ 166.9 17:09 16:56 16:44
Gurutze 178.7 17:28 17:14 17:01
Svolta a destra Dir Irun- Letxumborro Av. 182.2 17:33 17:19 17:06
Rotatoria passando a destra Dir Hondarribia 185.3 17:38 17:23 17:10
Rotatoria passando a destra 186 17:39 17:25 17:11
HONDARRIBIA | HELMUGA – META 189.1 17:44 17:29 17:16
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.