SpazioTalk #52: Anche nei Paesi Baschi lo show è tutto sloveno (con interviste a Pogacar e Roglic)

Il ciclismo continua a parlare sloveno, anche nel Giro dei Paesi Baschi 2021. Amiche e amici appassionati, benvenuti alla 52.ma puntata di SpazioTalk, il podcast di approfondimento targato SpazioCiclismo in cui ogni settimana trattiamo i temi più caldi del nostro sport prediletto con dibattiti e interviste ai protagonisti della strada. Il nuovo episodio si concentra soprattutto sulla corsa a tappe in territorio spagnolo, con protagonisti alcuni dei migliori corridori da questi terreni dell’intero panorama mondiale. E le battaglie tra Tadej Pogacar (UAE Team Emirates) e Primoz Roglic (Jumbo-Visma) stanno infiammando i tifosi.

In apertura leggiamo la lettera aperta di Michael Schär (Ag2r Citroën) all’UCI: il corridore svizzero è balzato, suo malgrado, agli onori della cronaca questa settimana per essere stato squalificato dal Giro delle Fiandre 2021 per aver lanciato una borraccia a dei tifosi, così che la portassero a casa come gadget. Una decisione severa di cui si è discusso molto, e per cui vogliamo dare la nostra opinione.

L’argomento principale è ovviamente il Giro dei Paesi Baschi 2021, corsa più importante della settimana. Con la vittoria nella terza tappa, Tadej Pogacar (UAE Team Emirates) ha dimostrato una volta di più di essere forse il miglior scalatore del momento, con diversi attacchi sulla durissima salita della terza tappa. Lo sloveno è poi riuscito a vincere, ma non a staccare il connazionale Primoz Roglic (Jumbo-Visma), che rimane leader della classifica generale. Sentiamo le impressioni dei due corridori direttamente dalle loro voci nelle interviste post tappa ai nostri microfoni. Tra giovani promesse e solite conferme, non saranno solo loro due gli argomenti di dibattito della puntata.

Nel frattempo in Belgio Jasper Philipsen (Alpecin-Fenix) ha conquistato la Scheldeprijs mettendo nel sacco i velocisti di primissima fascia e soprattutto la Deceuninck-Quick-Step, che ha sbagliato un po’ le mosse nell’ultimo chilometro. Analizziamo anche i risultati e i movimenti della classica belga per valutare le gerarchie nei velocisti, in assenza della tanto attesa Parigi-Roubaix 2021.

Qui di seguito la puntata completa che potete ascoltare direttamente da questa pagina, ma ci potete trovare anche sulle migliori piattaforme di streaming dedicate come Apple Podcast, CastboxDeezer, Google Podcast o Spotify, Spreaker (non esitate a contattarci per indicarci se non ci trovate su quella che usate solitamente).

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.