SpazioTalk #30: Spettro virus sul Giro, il Fiandre chiude il pavé (con intervista a Mark Cavendish)

La paura del coronavirus piomba sul Giro d’Italia 2020, mentre il Giro delle Fiandre 2020 chiude la stagione delle classiche, orfana della Parigi-Roubaix. Amiche e amici appassionati di ciclismo, buonasera e benvenuti alla 30ª puntata di #SpazioTalk. Nato purtroppo in un momento difficile per tutti noi e per il nostro amato sport, il nostro podcast settimanale di approfondimento di attualità ciclistica finalmente può trovare la sua collocazione originale, con l’analisi e il commento delle corse tanto attese, più di quanto avremmo probabilmente mai pensato. Anche questa settimana è la corsa rosa a tenere banco, purtroppo non per le motivazioni che tutti avremmo sperato alla sua partenza.

Il Grand Tour italiano sta facendo molto parlare di sé per i casi di coronavirus trovati questa settimana, durante il giorno di riposo. Dopo Simon Yates, quattro membri dello staff della Mitchelton-Scott sono stati trovati positivi al tampone. La squadra australiana ha quindi deciso di abbandonare la corsa, imitata poco dopo dalla Jumbo-Visma di Steven Kruijswijk. Proviamo quindi a ipotizzare le scelte dell’organizzazione da qui a fine corsa, tra salute e meteo. Intanto Arnaud Démare (Groupama-FDJ) domina gli sprint e Peter Sagan (Bora-Hansgrohe) torna a vincere alla sua maniera, con João Almeida (Deceuninck-Quick-Step) in rosa e Domenico Pozzovivo (NTT) e Vincenzo Nibali (Trek-Segafredo) a sognare in grande.

Nel frattempo tutti gli appassionati aspettano il Giro delle Fiandre 2020 di domenica. Mathieu Van der Poel (Alpecin-Fenix) e Wout Van Aert (Jumbo-Visma) sembrano i favoriti, ma dopo la Gand-Wevelgem 2020 è chiaro che la loro rivalità può giocare nettamente a vantaggio di tutti i principali rivali, compresi i nostri Alberto Bettiol (EF) e Matteo Trentin (CCC). Infine qualche considerazione su Mark Cavendish (Bahrain-McLaren) e la sua ipotesi di ritiro, prima annunciata in lacrime e poi smentita correndo. Ne riflettiamo dopo aver sentito le parole dello stesso velocista britannico.

Qui di seguito la puntata completa che potete ascoltare direttamente da questa pagina, ma ci potete trovare anche sulle migliori piattaforme di streaming dedicate come Apple Podcast, CastboxDeezer, Google Podcast o Spotify, Spreaker (non esitate a contattarci per indicarci se non ci trovate su quella che usate solitamente).

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.