© Imola 2020

Imola 2020, Wout Van Aert: “Ho fatto una grande crono, semplicemente Ganna era molto più forte”

Wout Van Aert riconosce i giusti meriti a Filippo Ganna. Il belga è stato infatti battuto dall’italiano nella prova a cronometro dei mondiali di Imola 2020, ma si è detto comunque molto contento della sua medaglia d’argento, per altro ottenuta al debutto assoluto nella manifestazione iridata. Il campione nazionale belga della specialità, dunque, non ha potuto fare altro che accettare la superiorità dell’avversario, prima di passare all’analisi nel dettaglio della sua prova. Il corridore della Jumbo-Visma ha spiegato di aver perso del terreno in un tratto in cui aveva vento contro.

Non potevo far meglio, quindi devo essere soddisfatto del risultato – ha esordito ai microfoni di Sporza – Ero partito forte, ma poi non sono riuscito a tenere il ritmo nella parte finale del primo settore, quando c’era vento contrario. Nella seconda parte sono andato di nuovo perfettamente. Guardando i dati, ho fatto una grande cronometro. Ho battuto tanti corridori forti, ma Ganna era semplicemente molto più forte”.

Per la prova in linea, invece, dove pure è tra i favoriti, l’ex campione del mondo del ciclocross non si è voluto ancora sbilanciare: “Domani andrò in ricognizione sul percorso con Oliver Naesen, allora ne saprò di più”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.