Giro d’Italia 2022, Mikel Landa si prepara per le ultime salite: “Se vedo un’opportunità, attaccherò”

Mikel Landa non è dell’idea che il Giro d’Italia 2022 sia finito e prepara l’assalto alle ultime salite. Fino a questo momento il corridore basco, Richard Carapaz (Ineos Grenadiers) e Jai Hindley (Bora-hansgrohe) hanno corso per staccare il portoghese Joao Almeida (UAE Team Emirates), nettamente il più forte a cronometro tra gli uomini di classifica. Il ritiro di quest’ultimo dopo essere risultato positivo al Covid-19 ha tuttavia rimescolato le carte in tavola in quanto nessuno dei tre corridori coinvolti nella lotta per la conquista dell’ambito Trofeo Senza Fine brilla nelle prove contro il tempo, quindi sarà soprattutto in salita che proveranno a giocarsi le proprie carte e fare la differenza, senza dover temere la rimonta del portoghese.

A questo proposito, ormai sicuro (o quasi) di poter salire sul podio di questa edizione della Corsa Rosa, il leader della Bahrain – Victorious, che occupa attualmente la terza posizione in classifica generale, si sente più tranquillo ed è sicuro che le ultime due tappe di montagna saranno decisive. Non finiscono qua le sue ambizioni: il 32enne spagnolo è infatti pronto ad attaccare senza paura se dovesse presentarsi l’occasione giusta per ribaltare la situazione in suo favore.

“Il ritiro di Almeida è importante perché ora con il terzo posto assicurato non ci sarà più timore di attaccare, vedremo cosa si riesce a fare”, ha dichiarato il classe 1989 a EsCiclismo. Il suo distacco dal leader della corsa in questo momento è di 1’05”, ma a partire dalla tappa di oggi, la diciannovesima, si potranno vedere attacchi decisivi. La frazione presenta infatti salite molto dure e anche l’ultima ascesa di giornata (7,1 km con pendenza media del 7,8% e una massima del 14%), nonostante sia un GPM di 2ª categoria, potrebbe causare distacchi importanti. lo scalatore spagnolo, rinfrancato da una situazione di classifica più rassicurante, si prepara a dare battaglia ai diretti rivali: “Sì, c’è una salita dura e se vedo l’occasione attaccherò. Il Giro sta finendo”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button