© LaPresse

Giro d’Italia 2021, Tim Merlier si ferma per problemi intestinali

Anche Tim Merlier lascia il Giro d’Italia 2021. Vincitore della prima volata di questa edizione in quel di Novara, il portacolori della Alpecin – Fenix non sarà domani al via della attesa tappa di Montalcino a causa di problemi intestinali che hanno provocato un forte senso di stanchezza. Prime avvisaglie che ci fosse qualcosa che non andava erano arrivate qualche giorno fa, quando lo sprinter belga fu costretto a fermarsi a bordo strada per espletare i suoi improvvisi bisogni. Oltre al successo nella prima frazione in linea, che comunque ha già reso un successo la sua partecipazione e quella del team, nei giorni scorsi ha raccolto un altro podio con un terzo posto a Termoli,  ma anche ieri è apparso in grande sofferenza, tra i primi sprinter a cedere terreno.

“È un vero peccato di dover lasciare il Giro – commenta – Ma credo che sia la scelta migliore in questo momento. Questa è stata la prima volta nella mia carriera che ho corso per dieci giorni consecutivi e gli ultimi giorni li ho accusati parecchio. Nel mio stato attuale, non penso che potrei sprintare per la vittoria e non voglio compromettere il resto della mia stagione”.

Dopo il ritiro non senza polemiche di Caleb Ewan nei giorni scorsi, la Corsa Rosa perde così un altro dei suoi velocisti di riferimento dopo la prima settimana di corsa. “Sono fiero e onorato di aver potuto fare qui il mio esordio in un GT – aggiunge – Il Giro è stata una avventura indimenticabile per me e per la squadra. Siamo venuti qui per cercare un successo di tappa e sono entusiasta di aver raggiunto il nostro obiettivo e che abbiamo continuato a lottare anche dopo esserci riusciti. È stato un grande onore e una grande motivazione essere stato in grado di indossare la iconica Maglia Ciclamino per cinque giorni”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.