© LaPresse

Giro d’Italia 2021, Attila Valter: “Non riuscivo a credere che è tutto vero”

Giornata speciale per Attila Valter al Giro d’Italia 2021. Il giovane portacolori della Groupama – FDJ ha infatti indossato per la prima volta in gara la Maglia Rosa conquistata ieri in corsa (la prima della storia per un corridore ungherese non solo al Giro, ma in tutti i GT). In una tappa nella quale non ha corso grandi pericoli, affrontata dal gruppo ad una andatura decisamente ridotta consentendo una giornata più tranquilla dopo le frenetiche giornate precedenti, il 22enne di Csömör ha potuto così gustarsi al meglio il simbolo del primato che è pronto a difendere già domani sull’impegnativo traguardo di Guardia Sanframondi.

“Non sono stato nervoso nel pedalare in gruppo con la Maglia Rosa, anzi mi sono sentito fortunato, un corridore diverso – ammette dopo il traguardo – Mi sembrava di essere più rispettato e voglio ringraziare tutti i corridori che mi hanno fatto le congratulazioni. Abbiamo attraversato tante belle località italiane e quando sentivo la gente che tifava per la Maglia Rosa a volte non riuscivo a credere che quello che sto vivendo è tutto vero”


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *