© LaPresse

Giro d’Italia 2020, Diego Ulissi: “Grandissimo lavoro della squadra. Non mi aspettavo questa bellissima doppietta”

Diego Ulissi si conferma tra i grandi protagonisti di questo Giro d’Italia 2020. Dopo il successo di Agrigento davanti a Peter Sagan, oggi il portacolori della UAE Team Emirates firma la sua doppietta mettendosi alle spalle un altro pezzo di novanta di questa edizione, la Maglia Rosa Joao Almeida (Deceuninck-QuickStep), regolando in volata un gruppetto di appena venti corridori. Una selezione durissima iniziata proprio con uno scatto del livornese, che sulla seconda salita di giornata ha fatto esplodere il gruppo, reggendo poi un ritmo che sostanzialmente ha visto quasi solamente gli uomini di classifica restare davanti, assieme a pochi gregari.

“Abbiamo fatto un grandissimo lavoro sulla salita finale per staccare i velocisti e arrivare in un gruppo ristretto – ha commentato il due volte campione del mondo juniores – Sapevamo che se ci fossimo riusciti saremmo poi stati competitivi in un eventuale arrivo allo sprint. Devo ringraziare tutta la squadra che si è mossa ancora una volta alla grande: prima con Conti e poi con un grandissimo McNulty che nel finale è stato grandioso a lanciarmi in volata”.

In un 2020 così complicato da gestire, Ulissi si è da subito fatto trovare pronto, in grandissima forma, ottenendo numerosi piazzamenti e successi. “Da quando abbiamo riiniziato la stagione sto andando molto forte – ammette, giustamente soddisfatto – Sono troppo felice per aver conquistato due tappe, che si sommano alle altre sei. Sinceramente non mi aspettavo di poter fare questa bellissima doppietta in questo Giro”

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.