© Sirotti

Mondiali Fiandre 2021, Matteo Trentin: “Impossibile non considerare Van Aert, ha battuto chiunque. La Danimarca può essere un alleato”

Per Matteo Trentin chiunque vorrà vincere il Mondiale nelle Fiandre 2021 (e in qualunque modo) dovrà vedersela con Wout Van Aert. Come aveva fatto il suo compagno Sonny Colbrelli, l’azzurro ha spiegato che ,visto lo stato di forma e la duttilità del belga, tutti proveranno a liberarsi di lui per prendersi la maglia iridata, curiosamente proprio mentre da un’altra parte, quasi in contemporanea, l’attuale detentore della maglia spiegava che non avrebbe curato solo Van Aert. Il corridore italiano è però convinto della pericolosità del belga e che anche le altre squadre proveranno ad attaccarlo.

Alla fine, la tattica di tutti sarà cercare di evitare di portarsi Van Aert in un finale allo sprint – ha dichiarato in conferenza stampa – Quello che Van Aert ha fatto vedere nelle ultime tre settimane è impressionante. Ed è stato impressionante anche prima a dire il vero. Ha battuto tutti: scalatori, velocisti, cronoman. È ovvio che sia il favorito numero uno, in qualsiasi tipo di scenario devi giocartela con lui per vincere il Mondiale, non si può non considerarlo

Memore della delusione dello Yorkshire, quando era stato battuto solo allo sprint da Mads Pedersen, l’ex vicecampione del mondo ha sottolineato anche la forza della Danimarca: “La Danimarca  è una delle squadre più forti. Hanno Magnus Cort che è molto veloce, ma a differenza nostra o del Belgio, forse non hanno un corridore per uno sprint di gruppo come può essere un Van Aert o un Sonny o un Nizzolo. Vuol dire che sono un team che proverà a creare caos e potrebbe essere un nostro alleato”.

Infine, il corridore della UAE Team Emirates ha parlato del buon rapporto con Colbrelli con cui condivide la stanza, mentre non ha voluto commentare sulla convivenza tra Evenepoel e Van Aert che tanto sta facendo discutere il Belgio: “Con Colbrelli siamo stati in stanza insieme a Glasgow e Yorkshire 2019 e poi a Trento per gli Europei la scorsa settimana, speriamo porti ancora fortuna. Problemi per il Belgio con l’ambizione di Evenepoel? I loro problemi sono problemi loro, per dirla in parole povere. So che a voi giornalisti piacciono queste storie, ma chissà se è vero o no. Vedremo domenica”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.